Rubati quattro grossi escavatori Hitachi alla Scai di Ospedalicchio di Bastia

Da quanto appreso ci sarebbero degli elementi per smascherare i ladri e gli inquirenti stanno lavorando proprio su questo

 
Chiama o scrivi in redazione


Rubati quattro grossi escavatori Hitachi alla Scai di Ospedalicchio di Bastia

Rubati quattro grossi escavatori Hitachi alla Scai di Ospedalicchio di Bastia

BASTIA UMBRA – Quattro escavatori, marca Hitachi da 38 quintali ognuno – del valore complessivo di 160 mila euro -, sono stati rubati oggi attorno alle 5 alla Scai di Ospedalicchio di Bastia Umbra, in Via Don Fulvio Scialba. Da quanto è stato possibile apprendere i ladri sarebbero entrati con un autocarro e, sfruttando la rampa che è sul piazzale, hanno caricato i due mezzi industriali e se li sono portati via.

L’allarme è stato dato alla Polizia di Stato e sul posto sono arrivati gli agenti della squadra Volante e quelli della Scientifica al seguito del commissario di Assisi, Francesca Domenica Di Luca.

Da quanto si è appreso sul posto, ma non sono notizie ufficiali, ci sarebbero elementi per individuare i malviventi che hanno fatto questo colpo milionario. La scientifica è rimasta sul posto per ore, passando e ripassando al setaccio tutto il grande piazzale della Scai di Ospedalicchio di Bastia Umbra. Indagini anche sul tipo di autocarro usato. Un mezzo che è risultato essere rubato.

Da più di 70 anni la Scai lavora nel mondo del movimento terra e dell’agricoltura, maturando una esperienza tale da mettere al servizio della clientela il meglio in un’ottica di risparmio, efficienza e salvaguardia ambientale.

Nel tempo ha costruito un’organizzazione solida, per coprire con i servizi tutta Italia, spingendosi oltre i confini nazionali. Nel tempo sono stati scelti i marchi più forti nel costruire prodotti per il movimento terra, l’industria, il riciclaggio e l’agricoltura.

[URIS id=263511]

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*