Rissa a colpi di bastone tra commerciati in centro a Perugia, due feriti

Rissa a colpi di bastone tra commerciati in centro a Perugia, due feriti

Rissa a colpi di bastone tra commerciati in centro a Perugia, due feriti. Dalle parole ai fatti, o meglio dalle parole alle bastonate e non solo anche calci e pugni. Una rissa è scoppiata sabato pomeriggio a Perugia, in via Bartolo, a pochi passi dal posto fisso della polizia, davanti ai tanti turisti giunti in città per Umbria Jazz. La lite è iniziata tra due commerciati di Perugia, a questi poi si sono aggiunte altre 5 o 6 persone, stranieri e italiani.

Il gruppo ha iniziato a discutere davanti a un locale della via. Il litigio – hanno raccontato alcuni di loro sarebbe scaturito da due cartoni lasciati sopra al cassonetto dei rifiuti. Sono passati prima alle mani, poi sono volati schiaffi, calci e pugni, ma ad un certo punto uno di loro ha impugnato un bastone iniziando a colpire alla testa i rivali, uno dei quali è caduto a terra sanguinante.

Due persone sono state soccorse prima dai passanti e da alcuni commercianti della zona, poi dai sanitari del 118. Sul posto è arrivata anche la volante della Questura di Perugia e un equipaggio dell’Arma. Le indagini sono comunque in corso. Sale la rabbia tra i residenti che da tempo chiedono che il posto fisso di polizia resti aperto tutto il giorno. Da quanto appreso in quattro sarebbero stati arrestati, due italiani e due turchi. Per l’uomo sanguinante 20 giorni di prognosi.

Commenta per primo

Rispondi