Posto fisso polizia Fontivegge, Albioni: «Soddisfatti sì, ma ci sarà ancora da fare»

Posto fisso polizia Fontivegge, Albioni: «Soddisfatti sì, ma ci sarà ancora da fare»

Posto fisso polizia Fontivegge, Albioni: «Soddisfatti sì, ma ci sarà ancora da fare»

«E’ con soddisfazione che annunciamo l’apertura alla Stazione di Fontivegge di un posto pubblico di Polizia di Stato, per ora gestito dalla Polfer. Ci auguriamo quanto prima che gli attuali componenti del manipolo, possano essere integrati con agenti della Polizia di Stato, secondo quanto promesso dal Sottosegretario Candiani nelle sue venute a Perugia. Come Comitato non possiamo non essere felici per questo evento, che dà ragione a noi e a tutti coloro che firmarono la raccolta firme. Ci sarà ancora da fare per raggiungere la piena efficienza del posto di Polizia , ma oggi finalmente incomincia a sorgere il sole su ciò per il quale abbiamo tutti lottato!» Lo scrive Giulietto Albioni sul gruppo Facebook “Progetto Fontivegge”.

«Vorremmo altresì ringraziare – ha aggiunto – il Dottor De Michelis, responsabile Polfer di Fontivegge, per la cortesia e il tempo dedicatoci oggi per illustrarci ciò che potrà essere fatto in futuro con la collaborazione piena della Polizia di Stato!»

Albioni ha poi evidenziato che «se non arrivano gli agenti della polizia di Stato, non avremmo risolto niente. Gli uomini della Polfer poco potranno fare, perché hanno i loro impegni. Quanto tempo ci vorrà per completare l’organico. La Polfer come farà a rendersi in parte disponibile se deve seguire lo schema di lavoro che ha sempre avuto»

«La posizione, assunta dal nostro Comitato in tema di sicurezza ha avuto la meglio – ha detto Lorenzo L’Episcopia. Lo consideriamo un successo, che ci ripaga di tutti i nostri sforzi in tal senso. Grazie a chi ci ha sostenuto e alla politica locale, che ne ha permesso la messa in opera».

Il Prefetto di Perugia, insieme al Questore, ha visitato il nuovo presidio della Polizia Ferroviaria nella Stazione di “Fontivegge”, prospicente la Piazza, già immediatamente operativo. Il Prefetto ha espresso vivo apprezzamento al Questore e al Dirigente del Compartimento della Polizia Ferroviaria per le Marche, l’Umbria e l’Abruzzo per il sinergico impegno profuso al riguardo, e ha rivolto un particolare ringraziamento anche al Responsabile della Sicurezza della Società Rete Ferroviaria Italiana per la fattiva collaborazione e per la tempestività nella realizzazione dei lavori necessari a rendere immediatamente fruibile il nuovo spazio destinato alla Polizia di Stato.

 

 

La rassegna stampa

Commenta per primo

Rispondi