Ponte San Giovanni, abbandonato ai problemi il palazzo De Megni

 
Chiama o scrivi in redazione


Ponte San Giovanni, abbandonato ai problemi il palazzo De Megni

Ponte San Giovanni, abbandonato ai problemi il palazzo De Megni. Continua l’abbandono o la negligenza per risolvere i problemi del palazzo costruito sull’area De Megni lungo via Adriatica a Ponte San Giovanni.

© Protetto da Copyright DMCA

Sono stati chiusi, per modo di dire, i varchi più grandi per accedere al palazzo e derubarlo o abitarlo abusivamente. Ma ben presto si riapre un varco che consente il comodo passaggio di una persona e quindi di schiere di senza tetto per trovare un riparo o per cercare tesori di rame, di porte e finestre incustoditi e lasciati in balia di abitatori abusivi e di gente senza scrupoli a depredare un edificio che, apparentemente, poteva sembrare signorile e degno di essere scelto per abitazione o per creare attività commerciali.

 LEGGI ANCHE: Ponte San Giovanni, parcheggio selvaggio cancella aree verdi

Una famosa azienda di scarpe aveva messo gli occhi su una vasta area del piano terra e del primo piano per creare una propria filiale in Italia Centrale, ma è stata lesta a ritirare la mano quando è stato chiaro che in questo edificio qualcosa non andava. Si era parlato anche di una cordata di imprenditori per rilevare l’edificio con l’impegno di realizzare un’area verde sulla stessa area dove doveva sorgere un secondo palazzo gemello.

Tutto tace e la popolazione residente è stanca di vedere l’immobilità di tutti e di assistere al degrado di una costruzione su cui molti avevano fatto un pensiero per una residenza o una attività.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*