Polizia Terni, un arresto, una denuncia e due espulsioni in 24 ore

 
Chiama o scrivi in redazione


Polizia di stato denuncia assisano per scritte fasciste

Polizia Terni, un arresto, una denuncia e due espulsioni in 24 ore

ARRESTATO DALLA POLIZIA DI STATO PER MALTRATTAMENTI ALLA COMPAGNA

Ieri mattina un equipaggio della Squadra Volante ha tratto in arresto un pensionato di 68 anni  residente a Terni per maltrattamenti nei confronti della compagna abitante nella prima periferia ternana. L’uomo, già denunciato dalla donna nei giorni precedenti, si è recato nuovamente presso la sua abitazione e ha iniziato a minacciarla tentando di entrare in casa. La donna ha subito chiamato il 113 ed una volante che si trovava nelle immediate vicinanze è intervenuta prima che l’uomo potesse mettere in atto qualsivoglia violenza fisica. Accompagnato in Questura è stato avvisato il magistrato di turno Dott. Marco Stramaglia e stante le reiterate condotte dell’uomo è stato tratto in arresto per maltrattamenti in famiglia, questa mattina verrà giudicato con rito per direttissima. La proficua collaborazione con la Procura della Repubblica ha consentito in questo caso come in altri analoghi casi di intervenire con tempestività e di interrompere l’escalation di violenza che caratterizza la violenza di genere e quella intra famigliare e che, talvolta, si acuisce in occasione di festività e ricorrenze.

DENUNCIATO UN CITTADINO TUNISINO PER DETENZIONE AI FINI DI SPACCIO DI STUPEFACENTI.

Ieri pomeriggio in viale Brin una Volante nel corso dell’attività di controllo del territorio ha notato un cittadini straniero che alla vista della Polizia ha tentato di dileguarsi tra i palazzi. Fermato e sottoposto ad accurato controllo è stato trovato in possesso di 3 involucri termosaldati contenenti marjiuana nascoste nel cappuccio del giubbotto che indossava. Accompagnato in Questura è  risultato essere un cittadino tunisino del ‘97 irregolare sul territorio nazionale. E’ stato denunciato per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti ed espulso dal territorio nazionale a cura dell’Ufficio Immigrazione.

ESPULSA CITTADINA UCRAINA IRREGOLARE

Ieri sera una cittadina Ucraina del 1985 è stata espulsa dal territorio nazionale mediante accompagnamento all’aeroporto di Fiumicino. La donna già presente irregolarmente sul territorio nazionale da diverso tempo non aveva ottemperato ad una precedente espulsione per tale motivo, avendo il passaporto, è stata possibile espellerla immediatamente con accompagnamento coattivo.

RINTRACCIATO NELLA NOTTE SPACCIATORE TUNISINO NASCOSTO SOTTO AD UN CAMION IN SOSTA.

Questa notte una Volante della Polizia ha rintracciato in Via Rosselli un cittadino tunisino che, alla vista della Polizia, si è nascosto sotto ad un camion parcheggiato nei pressi di un esercizio pubblico. L’uomo irregolare sul territorio nazionale e con precedenti per vari reati molti dei quali in materia di stupefacenti è stato accompagnato in Questura e dopo la denuncia per violazione dell’Ordine del Questore di Bari è stato messo a disposizione dell’Ufficio Immigrazione per l’espulsione dal territorio nazionale.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*