Picchiati due ragazzini, avevano lanciato sassi alle auto

Picchiati due ragazzini, avevano lanciato sassi alle auto

Picchiati due ragazzini, avevano lanciato sassi alle auto

Sono finiti in ospedale due ragazzini di 12 anni. I due sarebbero stati aggrediti dopo essere stati sorpresi a lanciare sassi contro le auto. Uno ha riportato sette giorni di prognosi mentre l’altro 30. Il referto per quest’ultimo parla di lesione spinale. L’episodio segnalato è accaduto giovedì sera davanti a un centro commerciale di Castel del Piano. A riportare la notizia è il corriere dell’Umbria di oggi in un articolo a firma di Alessandro Antonini.

Lanciare sassi

Due ragazzini sono stati visti lanciare sassi contro le auto. Un uomo sarebbe intervenuto e sarebbero volati schiaffi. Questa la prima ricostruzione di testimoni e inquirenti. Poi il trasferimento dei minorenni in ospedale, al pronto soccorso. Sul posto è intervenuta una pattuglia della volante. Alcuni testimoni sono già stati sentiti dagli agenti della questura di Perugia.

Segnalato su Facebook

Il lancio di sassi contro le auto è stato anche segnalato pubblicamente nel gruppo Fb Sei di Castel del Piano se…

“Questa sera ore 23 circa mio marito stava tornando a casa in auto con mio figlio quando davanti al Gala di Castel del Piano due ragazzini hanno cominciato a tirare sassi alla sua auto. Chiedo a tutti noi di Castel del Piano di unirci contro questa delinquenza che dilaga a macchia d’olio nel nostro paese. Non è più possibile continuare così. Dobbiamo fare qualcosa per il futuro dei nostri figli e cercare di eliminare le mele marce. Basta, dobbiamo trovare una soluzione”.

1 Commento

  1. Le parole della Signora sono sacrosante, la delinquenza anche minorile sta dilagando nel Paese in modo molto preoccupante. Ma le famiglie si occupano di questi giovani sbandati?

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*