Petrignano, Lorenzo Mancini all’età di 34 anni, è stato promosso Maggiore della Guardia di Finanza

 
Chiama o scrivi in redazione


da Claudia Maria Travicelli
Petrignano, Lorenzo Mancini all’età di 34 anni, è stato promosso Maggiore della Guardia di Finanza
Spesso ai propri figli, ai nipoti domandiamo cosa vogliono fare da grandi. A questa domanda, tanti bambini rispondono subito di voler diventare astronauta, pompiere, poliziotto, calciatore, dottore o l’infermiera.  Quando poi i bambini crescono, il fascino della divisa comincia a scemare e le idee cambiano, le risposte si spostano su giornalista, scienziato, attore, cantante, velina.

Anni fa, fu posta questa domanda a Lorenzo Mancini, il nostro concittadino di Petrignano, che si dilettava con passione fin dai primi anni scolastici a disegnare il tricolore italiano sui quaderni e non solo, ad appendere nella propria camera poster raffiguranti fatti storici, era già chiaro ed evidente che Lorenzo volesse svolgere – in futuro – un servizio allo Stato.

Quel concetto di Stato attualmente un po’ appannato, quella patria a volta messa in disparte: lavorare per lo Stato, con passione ed entusiasmo, al fianco e per tanti connazionali. Quell’Italia dei professionisti capaci, seri, onesti sempre aggiornati, che ogni giorno in ogni dove trovano apprezzamento da parte dei cittadini con i quali cercano di migliorare il Paese.

Il sentimento di attaccamento per lo Stato da parte di Lorenzo, si è iniziato a concretizzare diventando Dottore Magistrale in “Scienze Politiche” presso l’Università degli Studi di Perugia e, in seguito, si è concretizzato con l’arruolamento nel Corpo della Guardia di Finanza.

Da subito ha frequentato, in parte, l’80° Corso presso la Scuola Ispettori e Sovrintendenti a L’Aquila, ove è stato decorato con la Medaglia di bronzo al merito della Croce Rossa Italiana e di benemerenza al merito della Protezione civile, entrambe conferitegli per l’esemplare condotta sostenuta nei confronti della popolazione aquilana durante il terremoto del 2009.
Successivamente è risultato vincitore di concorso presso l’Accademia – Corsi Speciali della Guardia di Finanza.

Questo percorso formativo, fatto di lavoro, sacrifici ed onori lo ha condotto a ricoprire presso il Comando Generale, prestigiosi incarichi all’interno del IV Reparto – Logistica.
Il suo impegno e la sua costanza, nonché i tanti sacrifici e le difficoltà, con cui sovente bisogna fare i conti, anche nelle carriere militari, lo ha condotto a conseguire il titolo di “Perito in Merceologia e Chimica Applicata”, ad un Master di II Livello presso l’Università degli studi “La Sapienza” di Roma ed al superamento, con esito positivo, del corso di Logistica NATO.
La sua determinazione, la voglia di migliorarsi e di non fermarsi mai, lo ha condotto ha rivestire anche incarichi di docenza presso corsi di specializzazione organizzati dalla Scuola di Polizia Economica e Finanziaria.

Per le sue competenze, è stato nominato Giudice Militare Effettivo, per un determinato periodo, presso il Tribunale Militare di Roma. Ad oggi Lorenzo è referente della “Trasparenza” e della “Privacy” del IV Reparto del Comando Generale, con successo si è prodigato ad intercettare co-finanziamenti da parte della Commissione Europea in materia di Procurement, che ha avuto riflessi positivi sul bilancio dell’Amministrazione.

Negli anni si è distinto per aver attivamente contribuito alla diffusione degli acquisti verdi (green public procurement) e per il consumo sostenibile nel settore della ristorazione collettiva della Guardia di Finanza, riducendo gli impatti ambientali e favorendo l’adozione di pratiche di alto valore etico e sociale.
Per aver contribuito alle attività logistiche e di sicurezza della Nazione in seno a prestigiosi eventi internazionali, è stato fregiato, inoltre, del distintivo “EXPO Milano 2015” e “Giubileo della Misericordia”

Lorenzo opera con grande serietà e competenza, è un ragazzo umile ed ha sempre una parola per tutti. Ottimo marito e padre, con i suoi sacrifici sta rendendo fiera la sua bella famiglia, da cui spesso, per motivi lavorativi è lontano, ma porta sempre nel cuore.  Noi cittadini di Assisi, di Petrignano e non solo, siamo qui a complimentarci a rendere i migliori auguri a Lorenzo Mancini che all’eta di 34 anni, è stato promosso Maggiore della Guardia di Finanza.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*