Pasqua e Pasquetta deserte in Umbria, oggi si torna arancioni 📸 FOTO

 
Chiama o scrivi in redazione


Pasqua e Pasquetta deserte in Umbria, oggi si torna arancioni

Pasqua e Pasquetta deserte in Umbria, pochissima gente a Perugia e in generale in tutta la regione. Vie e piazze quasi deserte con qualche persone qua e là. Le webcam attivate in alcune città della regione hanno mostrato interi centri e zone semivuote. Pic nic e scampagnate vietate, ma qualcuno non ha rinunciato a fare qualche ora di passeggiata nei parchi o con la bicicletta, nel rispetto delle regole. Tutta Italia è stata in zona rossa durante le festività con diverse aree presidiate dalle forze dell’ordine.

© Protetto da Copyright DMCA

L’Umbria torna da oggi in zona arancione. Si potrà uscire liberamente rimanendo però all’interno del proprio Comune di residenza. Sono vietati gli spostamenti fuori regione, se non è strettamente necessario. Per i piccoli Comuni sotto i 5mila abitanti, sarà possibile muoversi in un raggio di 30 chilometri ma con il divieto di recarsi nei capoluoghi di provincia. Riaprono negozi, parrucchieri, centri estetici. Bar e ristoranti rimangono aperti solo per l’asporto e le consegne a domicilio. All’interno dei centri commerciali resteranno chiusi i vari negozi ad eccezione di punti vendita di generi alimentari, agricoli e florovivaistici, farmacie, parafarmacie, presidi sanitari, tabacchi, edicole e librerie. In Umbria da domani riaprono le scuole, ma fino alla prima media, le altre saranno ancora in didattica a distanza.



 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*