Ordine degli avvocati, si torni presto in aula, riparta il sistema giustizia

 
Chiama o scrivi in redazione


Ordine degli avvocati, si torni presto in aula, riparta il sistema giustizia

Ordine degli avvocati, si torni presto in aula, riparta il sistema giustizia

Si torni presto in aula! E’ quanto chiedono dall’Ordine degli avvocati di Perugia. Gli avvocati perugini con il presidente Stefano Tentori Montalto chiedono «alla magistratura uno sforzo organizzativo fuori dal comune» perché il sistema giustizia riparta: non solo per gli addetti ai lavori, ma anche per i cittadini e le imprese. E stato detto ieri in conferenza stampa dal presidente e dai consiglieri Massimo Brazzi, Vincenzo Maccarone e Paola Margiacchi.

La giustizia «è ferma alla Fase 2» – dice il presidente. L’Umbria a contagio ormai zero si rimette in moto, i tribunali no. Il presidente Tentori e i consiglieri hanno incontrato la presidente Mariella Roberti, il coordinatore dei gip Lidia Brutti, la presidente del Penale, Carla Giagamboni e il procuratore facente funzioni, Giuseppe Petrazzini. A loro è stato chiesto uno sforzo organizzativo per far ripartire il sistema sin da subito.

«La giustizia è ferma, ma noi siamo pronti a ripartire dal primo luglio per tutelare i diritti delle persone visto che il problema pandemico si è ridotto se non annullato nella nostra regione» spiega Tentori.


Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*