Omicidio Meredith Kercher, servizi sociali per Rudy Guede

Omicidio Meredith Kercher, servizi sociali per Rudy Guede

Omicidio Meredith Kercher, servizi sociali per Rudy Guede Rudy Guede, il giovane ivoriano, unico colpevole della morte di Meredith Kercher, potrebbe ottenere l’affidamento in prova ai servizi sociali. Meredith, studentessa inglese, fu uccisa nella notte tra il 1 e il 2 novembre nella villetta di via della Pergola a Perugia. Guede sta scontando la sua pena già in condizioni di semilibertà, ci potrebbe essere un ulteriore alleggerimento della misura restrittiva. Lo ha detto il suo difensore Fabrizio Ballarini che ha confermato infatti la buona condotta del giovane che dovrebbe lasciare il carcere agli inizi del 2022. Rudy Guede ora usufruisce di permessi premio e ogni 45 giorni torna a Perugia dove c’è la sua famiglia adottiva. Dopo la laurea da 110 e lode in Scienze Politiche del territorio e della cooperazione internazionale all’università di Roma Tre ottenuta nel 2016, sta studiando per la specialistica.

Rudy Guede sta scontando 16 anni di carcere per l’omicidio in concorso della studentessa inglese. Un delitto a cui, secondo i giudici, hanno partecipato più persone. Ma la Suprema Corte ha assolto nel 2015 Amanda Knox e Raffaele Sollecito dopo, che, in secondo grado, erano stati anche loro condannati.

correlati

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
20 × 27 =