‘Ndrangheta, commissione Antimafia in missione ufficiale a Perugia

 
Chiama o scrivi in redazione


'Ndrangheta, commissione Antimafia in missione ufficiale a Perugia

‘Ndrangheta, commissione Antimafia in missione ufficiale a Perugia

La commissione Antimafia in missione ufficiale a Perugia per svolgere un’ampia serie di audizioni, sia dei rappresentanti istituzionali ed anche esponenti della società civile. La missione giunge dopo le diverse inchieste che hanno visto il territorio umbro oggetto di diverse inchieste che hanno messo in luce le profonde infiltrazioni mafiose nel tessuto economico e che vedono la presenza consolidata di camorra e ”ndrangheta.

“C’è tanto da approfondire e lo faremo ancora perché non vogliamo che una cosiddetta isola felice come l’Umbria si rivelasse ben altro. Sono importanti i segnali che arrivano da inchieste che vengono promosse soprattutto da procure non umbre”: lo ha detto a Perugia il presidente della Commissione parlamentare di inchiesta sul fenomeno delle mafie e sulle altre associazioni criminali, Nicola Morra. Che ha incontrato gli organi di stampa in prefettura dopo una serie di audizioni dell’Organismo parlamentare con i rappresentanti istituzionali. Morra ha spiegato di avere “ragionato” con gli uomini dello Stato presenti sul territorio. Sono stati ascoltati il prefetto Claudio Sgaraglia e i vertici delle forze di polizia e degli Uffici giudiziari. “Con ogni probabilità – ha detto il presidente dell’Antimafia – torneremo spesso e volentieri perché vogliamo ulteriormente approfondire tutti gli aspetti”.

La giornata si è svolta presso la prefettura di Perugia con le prime audizioni fissate del Prefetto di Perugia, Claudio Sgaraglia – Prefetto di Perugia, del Generale Massimiliano Della Gala – Comandante Legione Carabinieri Umbria, Generale Benedetto Lipari – Comandante Regionale Guardia di Finanza, del Colonnello Giovanni Fabi, Comandante Provinciale Carabinieri, del Colonnello Danilo Cardone, Comandante Provinciale Guardia di Finanza, Colonnello Francesco Gosciu, Comandante DIA Centro Operativo di Roma e il Questore di Perugia, Mario Finocchiario. Poi quelle di Giuseppe Petrazzini – Procuratore facente funzioni di Perugia e Fausto Cardella – Procuratore Generale presso la Corte d’Appello di Perugia.

Nel pomeriggio, dopo il punto stampa, le audizioni si sono svolte con i rappresentanti della società civile che la commissione Antimafia da sempre tiene in alta considerazione perché hanno il polso di ogni territorio. Sono stati auditi i rappresentanti di ANCI Umbria, di Libera Umbria e i rappresentanti sindacali della CGIL – CISL – UIl.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*