Muore cacciatore colto da malore in un bosco ad Arrone

Muore cacciatore colto da malore in un bosco ad Arrone

Sono stati due gli interventi in rapida successione ai quali il Soccorso Alpino e Speleologico Umbria (SASU) ha risposto.


di Matteo Moriconi


Il primo, poco dopo le 12:00, per un cacciatore rimasto ferito in un incidente di caccia all’interno di un’area impervia in località Uncinano nel comune di Spoleto (PG).

Sul posto si è recata una squadra del SASU proveniente da Spoleto, composta da tecnici e operatori, congiuntamente i sanitari del 118.

Nel frattempo veniva allertato l’elisoccorso del 118 Icaro 02 di base di base a Fabriano, con a bordo un medico anestesista rianimatore, un infermiere e un tecnico di elisoccorso del SASU.

L’uomo, al quale sono prestate le prime cure, una volta stabilizzato, è stato trasportato all’ospedale Santa Maria della Misericordia a Perugia.

Il secondo, poco dopo le ore 14:00, dove due squadre del SASU provenienti da Terni e dal presidio in Valnerina, composte da tecnici operatori e sanitari, congiuntamente al personale del 118, si sono recate per un cacciatore colto da malore, all’interno di un bosco sul Colle dello Stubbio nel Comune di Arrone (TR).

Purtroppo è stato potuto dichiarare il decesso dell’uomo.
In entrambi gli interventi, anche i Carabinieri rispettivamente competenti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*