Movida, assembramenti in centro a Perugia, lite davanti al duomo, multa a bar

 
Chiama o scrivi in redazione


Movida, assembramenti in centro a Perugia, lite davanti al duomo, multa a bar

Movida, assembramenti in centro a Perugia, lite davanti al duomo, multa a bar

Botte davanti al duomo di San Lorenzo a Perugia, un allontanamento propedeutico al Daspo urbano per un ubriaco molesto e una multa da mille euro per la musica troppa alta a un bar del centro storico. E’ quanto accaduto nella notte tra sabato e domenica in centro storico a Perugia. La notizia è riportata nel Corriere dell’Umbria di oggi.

Assembramenti vengono segnalati in piazza IV Novembre, piazza Danti e Piazza Cavallotti, nonostante i pattugliamenti delle forze dell’ordine e le regole imposte dal Comune.

Gli agenti della Polizia Locale e della Questura, nell’ambito di un’azione congiunta finalizzata al rispetto delle norme anti assembramento e del divieto di somministrazione di alcol ai minori, hanno effettuato una serie di controlli in alcuni pubblici esercizi e negozi di vicinato del centro storico della città.

“Il controllo era programmato già da qualche giorno – ha spiegato l’assessore alla Sicurezza Luca Merli, ringraziando gli agenti per l’impegno – anche ai fini di prevenzione. Si è trattato di un’azione importante, realizzata in sinergia con la Questura di Perugia, in un clima di massima collaborazione. Come amministrazione siamo impegnati e continueremo a esserlo per garantire la sicurezza, a cui, in questo particolare momento, è ancora più necessario porre attenzione per il bene di tutti e, soprattutto, dei nostri giovani. Non possiamo che ribadire l’invito agli esercenti -ha concluso Merli- a rispettare le regole, confermando che l’attività di controllo continuerà in maniera serrata anche in futuro.”

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*