Marijuana e hashish, ma anche denunce e multe, sabato di controlli

Anche 131 autovetture e 200 persone sotto la verifica

Marijuana e hashish, ma anche denunce e multe, sabato di controlli

Marijuana e hashish, ma anche denunce e multe, sabato di controlli

I Carabinieri di Perugia, nel fine settimana appena trascorso, hanno intensificato, attraverso un massiccio dispositivo di pattuglie, l’azione di vigilanza sull’acropoli cittadina e sull’hinterland perugino, al fine di prevenire, monitorare e reprimere qualunque forma di illegalità.

In particolare, i reparti posti alle dipendenze della Compagnia di Perugia hanno controllato 131 autovetture e 200 persone, procedendo a:

  • denunciare in stato di libertà 3 persone, di cui una per il reato di evasione, una per il mancato rispetto della normativa sull’immigrazione e una per guida sotto l’effetto di alcool, con conseguente ritiro della patente e sequestro amministrativo del mezzo;
  • elevare 4 sanzioni per violazioni al Codice della Strada, di cui una per uso di apparecchi radiotelefonici (uso del cellulare) alla guida, una per sosta vietata, una per targa deteriorata (targa non rifrangente) e una per mancata revisione.

Inoltre, nel corso del pomeriggio del 23 ottobre, i Carabinieri della Stazione di Ponte San Giovanni (PG), durante un mirato servizio, hanno denunciato in stato di libertà per l’ipotesi di reato di produzione e detenzione di sostanze stupefacenti e ricettazione, un 22enne, originario della Costa d’Avorio, residente nel capoluogo umbro, già noto alle forze di polizia.

In particolare, i militari, inviati nell’abitazione del giovane ivoriano, per un controllo a seguito di alcune segnalazioni per rumori molesti, appena il 22enne ha aperto la porta di casa, hanno subito sentito un forte odore di sostanza stupefacente del tipo “marijuana”.

Ritenendo, pertanto, fondato il motivo che il medesimo potesse nascondere, ai fini di spaccio, della sostanza stupefacente hanno proceduto al controllo.

Il fiuto dei militari non è stato disatteso, infatti, all’esito della perquisizione domiciliare, i militari operanti hanno rinvenuto:

n. 6 piante di marijuana dell’altezza compresa tra mt. 0.92 e mt. 1.10;

n. 1 busta di plastica contenente foglie ed infiorescenze di marijuana del peso complessivo di 224 grammi;

n. 1 involucro contenente hashish del peso complessivo di 1,1 grammi;

– n. 1 sistema di illuminazione per sviluppare calore adatto alla crescita delle piante.

Nella circostanza, inoltre, nell’abitazione del giovane ivoriano sono state rinvenuti  3 giubbotti di importanti marchi e una radio portatile di una nota marca risultati provento di un furto denunciato, da una signora straniera, in data 30 settembre u.s., presso la suddetta stazione.

Al termine delle formalità di rito, il giovane è stato, pertanto, deferito all’Autorità Giudiziaria, mentre il  narcotico e la lampada sono stati posti sotto sequestro.

La refurtiva rinvenuta è stata, invece, restituita all’avente diritto.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*