Irregolarità nei cantieri, carabinieri ispettorato lavoro denunciano imprenditore

ph AdnKronos

Irregolarità nei cantieri, carabinieri ispettorato lavoro denunciano imprenditore

Irregolarità cantieri – «Assenze dei requisiti di sicurezza e mancato rispetto delle norme in materia di anti-infortunistica riguardanti, sia la salvaguardia dei lavoratori, sia lo stato di sicurezza sui luoghi di lavoro, configurando ipotesi di condotte penalmente rilevanti volte alla tutela dei lavoratori stessi»».

Irregolarità cantieri in azione carabinieri Perugia

E’ quanto hanno rilevato i Carabinieri della stazione di Perugia e quelli del Nucleo ispettorato del Lavoro perugino e territoriale nella giornata di oggi. I militari hanno svolto un controllo straordinario nel settore edile, effettuando un “accesso ispettivo” presso un cantiere del perugino, sul quale diverse ditte stavano realizzando opere di ristrutturazione.

Irregolarità cantieri, atti al vaglio della Procura di Perugia

Al termine degli accertamenti, che ora sono al vaglio della Procura della Repubblica di Perugia, i Carabinieri hanno denunciato il legale rappresentante di una delle ditte ritenuto presunto responsabile di alcune violazioni della normativa inerente alla sicurezza sui luoghi di lavoro, disciplinata dal Decreto Lgs. 81/2008 e successive modifiche.

Le violazioni nei cantieri riguarderebbero nello specifico è stato riscontrato che:

  • il ponteggio usato nel cantiere aveva, in più punti, una distanza superiore ai 20 cm. dalla muratura;
  • non erano state adottate le cautele necessarie a consentire l’accesso in sicurezza dei lavoratori al solaio di copertura.
Nel corso dell’attività ispettiva, inoltre, sono state comminate ammende per complessivi € 1.228,51.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*