Incidente mortale sul lavoro in Trentino, operaio narnese precipita da costone roccioso

Incidente mortale sul lavoro in Trentino, operaio narnese precipita da costone roccioso
Siddharta Garbini

Incidente mortale sul lavoro in Trentino, operaio narnese precipita da costone roccioso

37 anni, un lavoro rischioso e che mette a dura prova ogni giorno le capacità fisiche di chi, per professione, deve intervenire sui costoni rocciosi delle autostrade.  Siddharta Garbini, di Narni, è morto cadendo nel vuoto mentre era ancorato ad una parete rocciosa sulla quale stava lavorando. La tragedia si è consumato, ieri a Capodazzo in provincia di Bolzano. L’operaio narnese, che lavora per una azienda che sistema reti paramassi lungo le strade, è volato giù sulla autostrada A 22 in Trentino, località Pratisarco. 

Le imbracature, in questo tipo di mestiere, sono d’obbligo, ma qualche cosa non ha funzionato e Siddharta Garbini si è schiantato sotto al costone roccioso dove stava lavorando. 

«Un dolore nel petto al pensiero di Sid – ha detto il Sindaco di Narni, Francesco De Rebotti -, alla sua forza, al suo coraggio, al suo assurdo destino. Narni, la tua città, ti piange».

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*