Incidente stradale tra Fabro e Orvieto sull’A1, schianto da due autoarticolati, uno prende a fuoco

 
Chiama o scrivi in redazione


Incidente stradale tra Fabro e Orvieto sull'A1, schianto da due autoarticolati, uno prede a fuoco

Incidente stradale tra Fabro e Orvieto sull’A1, schianto da due autoarticolati, uno prende a fuoco

Alle ore 19.40 circa sulla A1 Milano-Napoli, è stato temporaneamente chiuso il tratto compreso tra Fabro e Orvieto in direzione Roma e bloccato il traffico nello stesso tratto in direzione Firenze per un incidente avvenuto all’altezza del km 443, che ha visto coinvolti due autoarticolati, uno dei quali ha preso fuoco.

Sul luogo dell’evento i Vigili del Fuoco. Sono intervenute le pattuglie della Polizia Stradale, i soccorsi meccanici e il personale della Direzione 5° Tronco di Fiano Romano di Autostrade per l’Italia.
Attualmente si registrano nel tratto interessato 4 km di coda in direzione Roma e 2 km in direzione Firenze.

Sono stati diramati percorsi alternativi: per gli utenti che da Firenze sono diretti verso Roma, uscita obbligatoria a Fabro, proseguire per Fabro Scalo in direzione Allerona e rientrare in A1 ad Orvieto verso Roma. Per le lunghe percorrenze, Autostrade per l’Italia consiglia di uscire a Valdichiana, proseguire per Perugia e percorrere la E45 in direzione Terni-Orte e rientrare in A1 a Orte.

Costanti aggiornamenti sulla situazione della viabilità e sui percorsi alternativi sono diramati tramite i collegamenti “My Way” in onda su Sky Meteo24 (canale 501 Sky), su Sky TG24 (canali 100 e 500 Sky e canale 50 del digitale terrestre), su La7 e La7d (canale 7 e 29 del digitale terrestre), sulla App My Way scaricabile gratuitamente dagli store di Android e Apple. Sul sito autostrade.it, su RTL 102.5, su Isoradio 103.3 FM, attraverso i pannelli a messaggio variabile e sul network TV Infomoving in area di servizio. Per ulteriori informazioni si consiglia di chiamare il call center Autostrade al numero 840.04.21.21, attivo 24 ore su 24.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*