Fontivegge, caos al bar, 24enne prende a bottigliate la titolare

Fontivegge, caos al bar, 24enne prende a bottigliate la titolare

Fontivegge, caos al bar, 24enne prende a bottigliate la titolare

Qualche giorno fa, gli agenti della Polizia di Stato di Perugia sono intervenuti in un esercizio pubblico in zona Fontivegge dove era stata segnalata un’aggressione ai danni della titolare a seguito della quale è stato denunciato un cittadino italiano, classe 1999 per il reato di lesioni personali e danneggiamento aggravato.

Gli operatori della Sala Operativa erano stati allertati da una testimone che aveva segnalato una violenta lite all’interno di un esercizio pubblico della zona.

Giunti sul posto, gli agenti hanno constatato uno stato di disordine all’interno del locale, segno evidente della colluttazione avvenuta poco prima. Sentita dagli operatori, la 52enne titolare del locale ha riferito di essere stata aggredita da un cliente che, al suo rifiuto di somministrargli bevande alcoliche, era andato in escandescenza cominciando ad insultarla e a rovesciare le suppellettili dell’esercizio commerciale.

A quel punto, gli agenti hanno accompagnato la donna – che presentava una lesione al volto – presso il pronto soccorso dell’Ospedale Santa Maria della Misericordia di Perugia. Un’altra volante di supporto, invece, ha accompagnato il 23enne presso gli uffici della Questura per gli accertamenti del caso.

In seguito gli operatori sono ritornati sul luogo dell’aggressione dove hanno appreso dai testimoni che l’uomo, in palese stato di alterazione, durante la lite, aveva afferrato delle bottiglie di vetro scagliandole all’interno del locale. Una bottiglia aveva però colpito la titolare dell’esercizio commerciale.

Al termine delle attività di rito, i poliziotti hanno deferito all’Autorità Giudiziaria il 23enne per i reati di lesioni personali aggravate e danneggiamento aggravato.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*