Feste Natalizie e fine anno, prevenzione, saranno intensificati i controlli

 
Chiama o scrivi in redazione


Botti Capodanno 2020, 4 bambini feriti, c'è anche una donna

Feste Natalizie e fine anno, prevenzione, saranno intensificati i controlli Nella mattinata odierna, si è tenuta una seduta del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, convocata e presieduta dal Prefetto di Perugia, Claudio Sgaraglia.

In apertura dei lavori, alla presenza dei rappresentanti delle Istituzioni e degli Enti interessati, è stata svolta un’attenta ed approfondita analisi delle misure di ordine e sicurezza pubblica relative alle attività di polizia stradale per le prossime festività natalizie e di fine anno, alla luce delle indicazioni fornite dal Ministero dell’Interno con apposita circolare.

In particolare, è stato convenuto di procedere ad un’immediata intensificazione dei servizi di vigilanza a cura di tutte le Forze di Polizia e con il concorso delle Polizie locali, allo scopo di conseguire un ulteriore innalzamento del livello di contrasto al fenomeno dell’incidentalità stradale.

Sono state, altresì, individuate le misure necessarie ad assicurare idonei, tempestivi servizi di soccorso e di assistenza sanitaria in favore delle persone in viaggio, all’eventuale verificarsi di situazioni a carattere emergenziale correlate all’intensità del traffico, ad incidenti o a condizioni meteorologiche avverse.

L’ANAS, inoltre, ha comunicato l’avvenuta rimozione di tutti i cantieri lungo la S.S. E45.

Successivamente, è stato approfondito il tema della prevenzione e della vigilanza sulla produzione, sul commercio e sulla detenzione di artifici pirotecnici.

Al riguardo, in vista delle imminenti festività di fine anno, è stato convenuto di intensificare i controlli in materia, anche con il coinvolgimento dei competenti Uffici comunali, avviando a tal fine una mirata interlocuzione con i Sindaci.

Il Consesso ha poi esaminato le problematiche inerenti lo smaltimento delle armi confiscate e di quelle spontaneamente consegnate alle Forze di Polizia, per le quali il Comando Logistico dell’Esercito ha emanato un’importante direttiva.

Infine, è stato effettuato un ulteriore approfondimento sul tema delle occupazioni arbitrarie di immobili alla luce delle recenti novità normative e delle direttive impartite dal Ministero dell’Interno, ed è stato convenuto di avviare una ricognizione con tutti i Comuni, ai fini dell’eventuale adozione delle misure necessarie.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*