Fermare strage stradale e dare giustizia a superstiti, dovere dello Stato

Manifesto che l’Associazione italiana familiari e vittime della strada

Fermare strage stradale e dare giustizia a superstiti, dovere dello Stato

Fermare strage stradale e dare giustizia a superstiti, dovere dello Stato

“Sottoscrivo e sostengo convintamente il Manifesto che l’Associazione italiana familiari e vittime della strada ha realizzato e che ha chiesto ai candidati per le elezioni del 25 settembre di sottoscrivere”. Sono le parole del Senatore della Lega, Luca Briziarelli, a seguito della firma del “Manifesto per la sicurezza stradale” di AIFVS che sarà presentato ufficialmente domani, 21 settembre, a Roma nell’ambito della settimana europea della mobilità.

“Nove morti e 661 feriti al giorno, come riferiscono i dati dell’Associazione relativi al 2019, sono numeri che parlano forte e chiaro e che ci impongono una riflessione, ma soprattutto un’azione forte e decisa. La sfida di anticipare al 2030 il raggiungimento dell’obiettivo ‘Vittime zero’, previsto dall’Europa per il 2050, ci deve vedere uniti ed impegnati perché significa, prima di tutto, salvaguardare la vita delle persone e dare giustizia e diritti ai familiari delle vittime.

La prevenzione deve essere una priorità dello Stato. Non si può rimanere immobili – spiega Briziarelli – di fronte a questa strage silenziosa. Sicuramente, come riconosce l’Associazione nel suo appello, sono stati raggiunti risultati importanti negli ultimi 25 anni con l’inserimento, per esempio, della patente a punti o del patentino o con la riduzione del tasso di alcolemia consentito per la guida ecc… ma c’è ancora molto altro da poter porre in atto e se ne avrò la possibilità mi batterò per questo come ho sempre fatto”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*