Distruggono un’auto per rubare la cipria, è successo a Fontivegge durante la notte

Distruggono un’auto per rubare la cipria, è successo a Fontivegge durante la notte

Dalle automobili parcheggiate a Fontivegge sembra sparire davvero di tutto. Adesso rubano anche cosmetici e batterie. Il danno ovviamente supera lo stesso valore delle cose rubate. E’ quanto accaduto nella notte tra domenica e lunedì scorso.

A raccontare l’accaduto la proprietaria dell’auto tramite la pagina Progetto Fontivegge: «Piazza delle Fonti di Veggio: così ho trovato la mia macchina lunedì mattina alle 8 quando sono scesa. Avevo lasciato sul cruscotto una piccola pochette trasparente con alcuni trucchi dentro, forse questa è stata la causa del gesto vandalico…. anche se si vedeva perfettamente il “magro” contenuto. Non ho fatto denuncia perché avrei perso tutta la giornata dai carabinieri….mi sembrava importante segnalarvelo perché le cose non sono cambiate».

Una persona sul post ha commentato: «Poco tempo fa avevo parcheggiato davanti alla fontana e.. mi sono accorta che mi avevano rubato la batteria della macchina».

«Grazie per la segnalazione – commenta Lorenzo Brunetti -, nonostante la sfiducia generale è molto importante continuare ad informare il più possibile attraverso foto e video, solo così possiamo avere un monitoraggio reale di quello che succede».

Gli fa eco Andrea Fais, amministratore della pagina Progetto Fontivegge: «Da almeno un anno è attiva una banda di rom in questi vicoli che recentemente si è data anche ai furti negli appartamenti ai piani bassi. Finché non si arrestano/espellono questi personaggi, inutile tutto il resto».

 

Commenta per primo

Rispondi