Covid-19, Lunedì di Pasquetta e le gite fuori porta, ecco con quali scuse

 
Chiama o scrivi in redazione


Covid-19, Lunedì di Pasquetta e le gite fuori porta, ecco con quali scuse

Non tutti sono rimasti a casa. Com’era prevedibile, il Lunedì di Pasquetta, in diversi hanno trasgredito le regole e sono usciti dalle loro abitazioni per andare trascorrere il Lunedì dell’Angelo per gite fuori porta. Le Forze dell’ordine impiegate sui vari posti di controllo previsti ne hanno fermati un bel po’. Le scuse più improbabili, tipo andare a prendere le bollette da pagare (il lunedì di Pasquetta ndr), oppure quelli che hanno finto di stare male. La polizia stradale a Collestrada nel giro di 10 minuti ha fermato 10 veicoli (una ogni minuto), di cui quattro senza un giustificato motivo. Sono stati sanzionati per la violazione della normativa vigente volta al contrasto del Coronavirus. Nei giorni scorsi invece delle persone sono state fermate perché da Foligno andavano al pronto soccorso di Spoleto (come se a Foligno non ci fosse l’ospedale ndr).


Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*