Cane da caccia prigioniero in una tana di un tasso, liberato dai vigli del fuoco

 
Chiama o scrivi in redazione


Cane da caccia prigioniero in una tana di un tasso, liberato dai vigli del fuoco Un cane da caccia è stato liberato dai vigili del fuoco del distaccamento di Città di Castello, in località Marchigliano. La bestiolina si era infilata nella tana di un tasso. L’animale sembra fosse lì dentro da giovedì. E’ stato individuato grazie all’uso del geofono e di una videocamera miniaturizzata che può essere infilata nelle fessure (strumenti usati anche nei crolli delle abitazioni per individuare le persone). Per poter effettuare il recupero è stato usato anche un piccolo escavatore in quanto la tana del tasso era profonda più di 10 metri. Il cane è stato recuperato ed è vivo. I vigili del fuoco hanno lavorato quasi 10 ore.

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*