“Cachi” appesantiscono pericolosamente il cavo di una linea elettrica

“Cachi” appesantiscono pericolosamente il cavo di una linea elettrica In data 15 novembre fu inviata una segnalazione al responsabile di zona delle ferrovie dello stato, con documentazione fotografica, di un cavo della linea elettrica appesantito da un grosso ramo carico di cachi maturi e pesanti. La pianta si trova in un’area di proprietà delle ferrovie dello stato proprio di fronte alla Stazione di Ponte San Giovanni e i rami sporgono su via Primavera all’altezza dei n.civici 46 e 48.

Il pericolo è, ovviamente, rappresentato da un eventuale rottura del cavo elettrico pericolosamente avvallato proprio a metà strada tra un palazzo e un palo di sostegno che sembra si sia piegato a seguito del peso sostenuto dal cavo guida e da quello dell’energia. A tutt’oggi però alcuna risposta è giunta a chi aveva segnalato il problema né sono stati notati sopralluoghi.

Nella comunicazione inviata si sollecitava anche la definizione della vegetazione dell’area su cui si trova anche il “caco”. Infatti furono tagliate, per sicurezza, 24 alberi di alto fusto (abeti in genere) con l’impegno di sostituirli con altri alberi a basso fusto per rendere più gradevole l’area e anche per attenuare i rumori della ferrovia verso le abitazioni di fronte alla stazione.

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*