Biondi recuperi, dissequestrata l’area dopo incendio del 10 marzo scorso

 
Chiama o scrivi in redazione


Biondi recuperi, dissequestrata l'area dopo incendio del 10 marzo scorso

Biondi recuperi, dissequestrata l’area dopo incendio del 10 marzo scorso

La procura di Perugia ha disposto il dissequestro della Biondi recuperi, l’azienda che si occupa di raccolta, trattamento e recupero di rifiuti a Ponte San Giovanni. Ai titolari saranno restituita tutta l’area compreso il materiale sigillato dopo l’incendio.

© Protetto da Copyright DMCA

Il dissequestro, scrivono i pm Giuseppe Petrazzini e Laura Reale, è subordinato all’effettuazione – da parte dei proprietari dell’impianto – di operazioni di regolarizzazione e corretto smaltimento dei rifiuti presenti.

L’organo di polizia giudiziaria delegato provvederà ad effettuare i necessari controlli relativi allo smaltimento e tenuta dei rifiuti. L’incendio scoppiò il 10 marzo scorso. Una colonna di fumo nero visibile anche da Assisi aveva messo in allarme non solo gli abitanti del quartiere, ma anche delle zone limitrofe.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*