Accoltellamento via della Pescara, sciolta la prognosi al 40enne

 
Chiama o scrivi in redazione


Ospedale di Perugia, pronti 24 posti letto “bianchi” per pazienti no-covid

Accoltellamento via della Pescara, sciolta la prognosi al 40enne

E’ stata sciolta la prognosi al 40enne accoltellato all’esterno di un bar in via della Pescara a Perugia. Il paziente è stato trasferito nel reparto di Cardiochirurgia diretto dal dottor Umberto Da Col. L’uomo è stato colpito da alcune coltellate profonde davanti agli occhi della fidanzata. Una all’addome e la più grave al cuore.

La violenza è esplosa all’improvviso, per motivi ancora ignoti. I Carabinieri della Compagnia di Perugia, guidati dal maggiore Pierluigi Satriano, hanno raccolto le testimonianze di chi ha assistito alla scesa e visionato le telecamere. Al vaglio le immagini di videosorveglianza del locale e della zona per cercare di dare un nome e un volto al responsabile. Le telecamere hanno ripreso una parte dell’accoltellamento. Il ferito è stato operato in cardiochirurgia dal dottor Davide di Lazzaro, seguito dagli anestesisti, la dottoressa Franca Bocci e Fabio Mencarelli.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*