Todi, presentazione del volume “La terra che vogliamo”

libri 2Perugia  – “La terra che vogliamo. Il futuro delle campagne italiane”: è il titolo del libro che verrà presentato martedì 1 aprile a Todi, nella Sala del Consiglio Comunale (ore 11). Si tratta del  sesto ed ultimo appuntamento della rassegna “Libri in campo”, serie di incontri con importanti autori e giornalisti nazionali per dibattere di agricoltura, alimentazione e sostenibilità intorno al tema “Nutrire il pianeta” proposto da Expo 2015. Per la chiusura della manifestazione, promossa dall’Istituto Agrario “Ciuffelli” nell’ambito delle celebrazioni per i suoi 150 anni di vita, che ne fanno la scuola di agricoltura più antica d’Italia, sarà presente il responsabile nazionale agricoltura di Legambiente Beppe Croce, autore del libro insieme a Sandro Angiolini, il quale dibatterà dei problemi e delle prospettive che caratterizzano il sistema agricolo, crocevia di una serie di questioni ambientali ed alimentari ma anche etiche e sociali, insieme ai giornalisti Sandro Capitani e Alessandro Maurilli.

La rassegna ha visto la presenza di titoli e autori che hanno stimolato l’attenzione degli studenti dell’Istituto Agrario di Todi: “Perterra, coltivare il valore del cibo” con Alessandra Nucci; “Capra e cavoli” con Franco Poggianti, “Ci salveranno gli chef” con Alessandra Moneti, “Il mestiere più antico del mondo” con Antonio Leotti e “Ti racconto la terra” con Giusi D’Urso. L’iniziativa del “Ciuffelli” vede il patrocinio del Comune di Todi, dell’associazione ex allievi dell’Itas e dell’Etab “La Consolazione”, alla cui allora Opera Pia si deve la nascita, all’indomani dell’unità d’Italia, della prestigiosa scuola di agricoltura di Todi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*