52° Festival delle Nazioni 25 agosto dedicato alla Cina

52° Festival delle Nazioni 25 agosto dedicato alla Cina

52° Festival delle Nazioni 25 agosto dedicato alla Cina

Alla Cina, e alla sua cultura musicale, è dedicato il 52° Festival delle Nazioni, in programma dal 25 agosto al 7 settembre a Città di Castello. Sarà un viaggio musicale dalle atmosfere antiche di Pechino fino alle migliori espressioni artistiche del panorama contemporaneo cinese ed europeo, con ospiti, tra gli altri, la European Chinese Chamber Orchestra, le pianiste Jieni Wan e Sa Chen; e poi Salvatore SciarrinoMatteo Cesari e l’Ensemble Suono Giallo. E tra le produzioni originali in prima assoluta, da non perdere è Turandot.com, rivisitazione ‘futuribile’ della fiaba di Gozzi con le musiche originali di Raffaele Sargenti.

Su tutta la programmazione spiccano tre grandi eventi di punta, che riapriranno al Festival le porte del Parco di Palazzo Vitelli a Sant’EgidioStefano Bollaniproporrà il 31 agosto alle 21.00 il suo Napoli Trip, un progetto che lo vede suonare insieme a un ensemble di grandi talenti come il sassofonista Daniele Sepe, il clarinettista Nico Gori e il batterista Bernardo Guerra. Il 3 settembre alle 21.00 il Parco ospiterà il concerto dell’Orchestra della Toscana, accompagnata dal pianista Francesco Libetta e guidata dal maestro Zhang Lu. Infine, il 7 settembre alle 21.00, la Shenzhen Symphony Orchestra, guidata dal direttore Lin Daye, chiuderà con un concerto la manifestazione.

Qui il programma nel dettaglio: http://bit.ly/2Z33PLD

Come ogni anno il Chiostro di San Domenico si trasformerà in uno spazio aperto per tutti. Dal 24 agosto al 7 settembre, dalle 19.00 all’01.00, grazie alla programmazione di Festival@Chiostro lo splendido porticato farà da cornice a incontri, presentazioni, eventi musicali e laboratori dedicati alla tradizione culturale cinese e alle eccellenze del territorio valtiberino. Il chiostro resterà aperto in concomitanza con i concerti nell’adiacente Chiesa di San Domenico, che verranno trasmessi in diretta audio. Sarà inoltre il luogo ideale per gustare un aperitivo, grazie al lounge bar a cura del Festival. E per gli amanti dell’arte si trasformerà in spazio espositivo, accogliendo la mostra Chine, progetto artistico collettivo dedicato alla Cina e composto dalle opere di Luca BaldelliAndrea LensiFabio MariacciGino Meoni e Simonetta Riccardini.

Oltre alle iniziative al Chiostro, la programmazione collaterale prevederà anche numerosi appuntamenti in centro storico presso la Galleria ARTè in via Sant’Apollinare, la Galleria delle Arti di Luigi Amadei di via Albizzini, la Tipografia Grifani Donati di corso Cavour, il Circolo degli Illuminati in piazza Matteotti, la Cattedrale e il Museo del Duomo.

Tutti gli eventi collaterali del Festival delle Nazioni sono a ingresso libero.

Qui gli eventi collaterali nel dettaglio: http://bit.ly/2KAWTMr

Commenta per primo

Rispondi