Il nuovo libro di Aldo Zerbini al Caffè Letterario della BCT

Il nuovo libro di Aldo Zerbini al Caffè Letterario della BCT

Il nuovo libro di Aldo Zerbini al Caffè Letterario della BCT

da Marco Torricelli
Il nuovo libro di Aldo Zerbini sarà presentato venerdì 28 dicembre al Caffè Letterario della BCT di Terni «Il gioco sin dai primissimi anni della mia vita, segnati dalla povertà del post-guerra, dalla perdita del papà a pochi mesi dalla nascita e dagli sconvolgimenti conseguenti, è stato un eccezionale compagno, una guida sicura e sublime. E dal Gioco, quello autentico, nel corso dell’esistenza, è emerso sempre vivido e sentito il suo spirito, spirito che ora da nonno illumina ancora il mio cammino.

In queste pagine ho cercato con grande passione di rintracciarlo nella vita quotidiana, nella natura, nella scienza, nella filosofia, di proporlo laddove manca perché senza lo spirito del gioco viene a mancare una sorgente infinita di equilibrio, di benessere individuale e sociale». Così, lo psicologo e sociologo Aldo Zerbini sintetizza i contenuti del suo ultimo lavoro editoriale (Lo spirito del gioco, Edizioni Thyrus Terni, 143 pagine, 15 euro) che sarà presentato venerdì 28 dicembre, alle 17, al Caffè Letterario della BCT di Terni.

Un libro, quello di Zerbini, che conduce il lettore lungo un percorso affascinante che si snoda attraverso le varie fasi della vita di un essere umano – dalla fanciullezza alla vecchiaia – e in ciascuna delle quali questi scopre, o riscopre, il rapporto con il gioco, inteso in tutte le sue manifestazioni e, da qui il titolo del volume, con lo spirito che lo caratterizza o che, almeno, dovrebbe farlo.

Ma non si pensi ad una scrittura dedicata all’infanzia o solo ad essa: Aldo Zerbini dedica un capitolo – oltre che farne ampie citazioni in tutto il libro – all’interpretazione dello spirito del gioco hanno dato i grandi pensatori del passato. Perché, scrive l’autore, «il gioco è una cosa seria», talmente seria che lo spirito del gioco sarà molto importante, nelle fasi evolutive della vita, per creare relazioni equilibrate nell’ambito personale e professionale.

Sarà interessante, a tale proposito il confronto che l’autore avrà, nel corso della presentazione – che sarà coordinata dal giornalista Marco Torricelli e che prevede un’interazione con il pubblico – con il professor Riccardo Beltrami e il poeta Pierluigi Rainone. Aldo Zerbini è nato a San Gemini (TR) il 2 agosto 1946, si è laureato in Scienze politiche all’università Cattolica di Milano e in Psicologia alla “Sapienza” di Roma. Ha dedicato molto dei suo tempo a trasmettere la psicologia del gioco ai bambini ed ai giovani, sia in ambito sportivo che nelle scuole. Autore dì numerosi studi e ricerche nelle tematiche giovanili, ha pubblicato: “Non solo tecnica. Guida di psicologia sportiva per le scuole calcio”; “Allenare testa e cuore”; “Terni e lo sport nei 150 anni dell’Unità d’Italia”.

L’agenda degli appuntamenti

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*