Politiche, in Umbria vince il Centrodestra in tutti i collegi, grazie alla Lega

Per Umbria 1 vince Franco Zaffini che incassa 58.973 voti (36,14 per cento) contro i 50.602 voti (30,05) e Tizi con 43.136 voti per con 347 seggi scrutinati su 496.

Politiche, in Umbria vince il Centrodestra in tutti i collegi, grazie alla Lega

PERUGIA – E’ boom della Lega in Umbria in tutti i collegi. Netto calo del Partito Democratico e avanzamento del Movimento Cinque Stelle rispetto alle ultime elezioni. Questi i primi risultati.

Per Umbria 1 vince Franco Zaffini che incassa 79.426 voti (36,51 per cento) contro i 64.935 (29,85) 50.602 voti (30,05) e Tizi con 43.136 voti per con 347 seggi scrutinati su 496.

Politiche, Senato avanti Zaffini e Tesei, Camera a Perugia testa a testa, e boom Lega
Donatella Tesei

A Terni Donatella Tesei stacca il biglietto per il Parlamento. Per la sindaca di Montefalco 84.717 voti con il 38.55 per cento. Marco Moroni (M5S) porta a casa 41.371 voti e il 27,90 per cento. Terza Simonetta Mignozzetti con 38.078 voti e il 25,67 per cento.

Alla Camera guerra all’ultimo voto tra Giacomo Leonelli e Emanuele Prisco. Leonelli, in difficoltà su Perugia città, rincorre anche nel resto della provincia. Ha 18.952 voti contro i 20.013 di Prisco.

A Umbria 2 Marchetti avanti con 31.588 voti e 38,03 per cento. Di Manici ha 23.042 voti e il 27,74 per cento. Gianpiero Bocci 22.784 voti e il 27,43 per cento. A Terni Nevi può dormire sonni tranquilli con 26.667 voti e il 36.88 per cento. Cesare Damiano è terzo con 18.529 voti e il 25.62 per cento. Riccetti (M5S) secondo con 20.823 voti e il 28.79 per cento.

E’ testa a testa tra Giacomo Leonelli ed Emanuele Prisco nel seggio della Camera Umbria 1. Duemila voti dividono uno dei due dal seggi a Montecitorio. Prisco è in vantaggio a 21.387 voto con 33.91 per cento. Di poco oltre i 19.809 voti Leonelli, al 31.41. Giannetakis è al 24,63.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*