Bonaccini, per evitare lockdown da covid, serve tanto tracciamento e robusti ristori

 
Chiama o scrivi in redazione


Bonaccini, per evitare lockdown da covid, serve tanto tracciamento e robusti ristori

Bonaccini, per evitare lockdown da covid, serve tanto tracciamento e robusti ristori

Per evitare un lockdown come quello che inizierà giovedì in Francia occorre “fare tanto tracciamento”. Ne è convinto il presidente dell’Emilia-Romagna e presidente della Conferenza delle Regioni, Stefano Bonaccini che, intervenuto a Mattino Cinque su Canale 5 ha sottolineato: “Mi auguro che queste misure” introdotte dal governo Conte “servano davvero per le prossime settimane, per ridurre la curva dei contagi che corre veloce”.

“Bisogna augurarsi che queste regole servano e bastino le ulteriori restrizioni: tutti, sia quelli che le condividono sia quelli che non le condividono, devono darsi da fare per rispettarle perché c’è bisogno davvero che eliminiamo quelle occasioni di contatto che non sono indispensabili”.

Secondo il governatore dell’Emilia-Romagna “serve un robusto ristoro, come sta facendo il governo, che però avvenga in tempi molto rapidi, per le categorie colpite: ristoratori, baristi, gestori di palestre e impianti sportivi, il mondo della cultura di cui si parla troppo poco, il mondo dei locali da ballo e delle discoteche. Noi come Regione faremo qualcosa anche noi, e poi occorre tanto tracciamento”, ha concluso Bonaccini, ricordando che in Emilia-Romagna vengono fatti ormai 20 mila tamponi al giorno.

(Lab/Labitalia)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*