Aeorflot con Pobeda potrebbe arrivare all’aeroporto internazionale San Francesco

Sarebbero interessati a uno slot che ritengono strategico in questa zona anche per la facilità con cui si raggiungono altre località turistiche oltre che in tutta l’Umbria anche in Toscana e sulla costa Adriatica

Aeorflot con Pobeda potrebbe arrivare all'aeroporto San Francesco

Aeorflot con Pobeda potrebbe arrivare all’aeroporto San Francesco

PERUGIA – I manager della prima compagnia area russa, Aeroflot, sono a Perugia. Starebbero, stando a quando riferisce il Corriere dell’Umbria di oggi, cercando uno scalo nel centro del nostro Paese e questo per la propria compagnia low cost, Pobeda. Compagnia nata nel 2014 e dotata di ben 40 velivoli, Boieing 737-800 NG.

Tutti aviogetti di nuova costruzione e con i quali hanno trasportato, lo scorso anno, ben 10 milioni di passeggeri su 45 tratte. Sarebbero interessati a uno slot che ritengono strategico in questa zona anche per la facilità con cui si raggiungono altre località turistiche oltre che in tutta l’Umbria anche in Toscana e sulla costa Adriatica.

La manifestazione di interesse per l’aeroporto internazionale San Francesco d’Assisi sarà al centro di un colloquio con il presidente della Sase, Ernesto Cesaretti, in calendario per il prossimo 19 gennaio.

Anche se la compagnia è low cost, il turismo russo è uno dei più ricercati perché portato con facilità a spendere. Cautela da parte della Sase che si è già scottata con l’incredibile vicenda di FlyVolare.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*