Terremoto, Commissario Legnini incontra i Prefetti delle Marche

 
Chiama o scrivi in redazione


Terremoto, Commissario Legnini incontra i Prefetti delle Marche

Il Commissario alla Ricostruzione dei territori colpiti dal sisma del 2016, Giovanni Legnini,  con il Governatore delle Marche, Luca Ceriscioli, ha incontrato oggi a Macerata il Prefetto Iolanda Rolli, ed i Prefetti di Fermo, Vincenza Filippi, e di Ascoli Piceno, Rita Stentella. L’incontro è stata occasione per fare il punto della situazione sul processo di ricostruzione pubblica e privata, con un approfondimento particolare sulle procedure autorizzative e di controllo della legalità nei cantieri.

“Quello con i Prefetti e il Governatore Ceriscioli – ha detto Legnini – è stato un incontro molto positivo e utile a mettere a fuoco ed approfondire i problemi principali che abbiamo di fronte in particolare sulla  ricostruzione pubblica . Ho avuto modo di ascoltare e confrontarmi con i rappresentanti dello Stato sul territorio e con il vice Commissario alla ricostruzione, ed esporre loro gli indirizzi fondamentali della mia attività, improntata alla semplificazione e all’accelerazione della ricostruzione. Nei prossimi giorni, d’intesa con i sindaci, gli Uffici speciali della ricostruzione e le categorie professionali, questi indirizzi troveranno una prima attuazione concreta con la rielaborazione delle Ordinanze bloccate dai rilevi della Corte dei Conti”, con l’introduzione di misure incisive di semplificazione .

“Pur consapevole della gravissima emergenza indotta dal Coronavirus e delle norme di comportamento che vanno rigorosamente rispettate, l’attività dell’Ufficio del Commissario proseguirà in questi giorni sulla base delle disposizioni delle autorità e delle direttive che impartirò oggi stesso alla struttura”  ha aggiunto Legnini, che oggi, su iniziativa della Regione, avrebbe dovuto incontrare a Camerino i sindaci delle province di Macerata e Fermo.

“Continueremo a tenere incontri e riunioni ristrette, coniugando la necessità di dare nuovo impulso alle attività della struttura commissariale e garantire la continuità della sua azione, con il rispetto delle norme appena varate in base al principio di massima precauzione – ha detto Legnini -, rinviando gli incontri più allargati, come  quello  di Camerino con i Sindaci che era stato programmato per oggi, ad una data compatibile con l’evoluzione dell’emergenza sanitaria”.

In Prefettura Legnini ha incontrato anche il rettore dell’Università di Macerata,  Prof . Francesco Adornato, e subito dopo ha avuto un colloquio con il Sindaco di Macerata, Romano Carancini.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*