Passeggiata di Terni, chiudere i cancelli e maggiore vigilanza

 
Chiama o scrivi in redazione


Albero colpito da fulmine, chiusa la passeggiata di Terni

Passeggiata di Terni, chiudere i cancelli e maggiore vigilanza I cancelli della Passeggiata a Terni vengono chiusi oppure no in orario notturno. E’ quanto chiede Niccolò Francesconi Presidente Earth Umbria e dirigente nazionale Aiace (Associazione Italiana Assistenza Consumatore Europeo) che, senza mezzi termini, invita non solo alla chiusura dei cancelli ma anche a una vigilanza costante per la salvaguardia di questo luogo, simbolo di Terni.

La Passeggiata in questi anni è stata più volte coinvolta in atti vandalici, maltrattamenti verso animali come l’uccisione di anatroccoli e altro. Con molto stupore siamo venuti a conoscenza che nonostante questo, è nata una discussione in consiglio comunale a Terni proprio riguardo la chiusura dei cancelli del parco in orario notturno.

E’ normale lasciare un parco con giochi per bambini in orario notturno aperto? E’ giusto lasciare un parco con cancelli aperti, con animali all’interno? E’ giusto lasciare un parco aperto in orario notturno che comunque e’ una parte di storia di Terni, frequentato da famiglie e bambini?

Earth Umbria e Aiace chiedono: la passeggiata in orario notturno può essere un luogo tranquillo per i cittadini? C’è una illuminazione tale, da evitare un pericolo per cittadini che decidono di entrare?

Ci sono telecamere che controllano l’intero parco, visti anche i molti episodi successi in questi anni? Riguardo queste domande invitiamo l’amministrazione comunale di Terni a intervenire in modo urgente non solo per chiudere i cancelli ma anche per maggiori controlli costanti del parco per la tutela dei cittadini e di tutti l’animali che si trovano all’interno dello stesso.

Dott.Niccolo’ Francesconi 
Presidente Earth Umbria
Dirigente Nazionale A.I.A.C.E
(Associazione Italiana Assistenza Consumatore Europeo)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*