Il ritorno del Telamone a Terni, una splendida realtà

 
Chiama o scrivi in redazione


Il ritorno del Telamone a Terni, una splendida realtà

“Il ritorno del Telamone a Terni, la sua città, è oggi una splendida realtà. È una festa e voglio viverla – dichiara in una nota il capogruppo di Terni Civica Michele Rossi – come l’inizio di una rivoluzione culturale: Terni si riappropria del suo passato, proiettandolo in un possibile futuro turistico. Terni città con un patrimonio archeologico di prim’ordine che ora torna, almeno in parte, ad essere a disposizione dei ternani e di quanti vorranno visitare la nostra città.

© Protetto da Copyright DMCA

Il Telamone per il suo valore materiale e simbolico, per la sua peculiarità e imponenza, in attesa che il prestito diventi definitivo, può diventare elemento fortemente attrattivo, caratterizzante di un logo grafico che identifichi il nostro museo archeologico recentemente intitolato alla memoria all’archeologa Claudia Giontella. Lavorerò per raggiungere anche questo obiettivo.

Per dar seguito a quell’impegno che ho messo in campo da oltre un anno. Il ritorno da Perugia di questa testimonianza archeologica è sempre stata una mia priorità amministrativa. L`ho pensata, proposta con un atto di indirizzo, ho trovato il consenso dell’intero consiglio comunale e grazie ad un esecutivo capace di lavorarci con determinazione l’obiettivo è stato raggiunto.

Per cose del genere ha ancora un senso far politica. Invito tutti i Ternani a prendere visione e consapevolezza di un pezzo della propria storia, di recarsi al Museo Archeologico, che è aperto al pubblico dal giovedì alla domenica, dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 19″.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*