Sir Safety Conad Perugia a Bari per la Final Four di Coppa Italia

A sostegno dei Block Devils a Bari è in arrivo da Perugia il consueto sostanzioso contingente dei Sirmaniaci!

 
Chiama o scrivi in redazione


Sir Safety Conad Perugia a Bari per la Final Four di Coppa Italia

Sir Safety Conad Perugia a Bari per la Final Four di Coppa Italia

PERUGIA – È partita stamattina l’avventura pugliese per la Sir Safety Conad Perugia. I Block Devils sono saliti di buon’ora sul pullman con direzione Bari dove sabato e domenica avranno luogo le Final Four di Coppa ItaliaDomani pomeriggio e sabato mattina, al pari delle altre tre squadre semifinaliste, Lorenzo Bernardi ed i suoi ragazzi svolgeranno le due rifiniture tecniche al PalaFlorio per prendere confidenza con l’impianto pugliese e per fare le prove generali in vista della semifinale di sabato pomeriggio con Trento in programma alle ore 18:30.

A sostegno dei Block Devils a Bari è in arrivo da Perugia il consueto sostanzioso contingente dei Sirmaniaci! Per nulla scoraggiati dalla distanza, i supporters bianconeri hanno deciso di tener fede al proprio motto “con noi mai soli” e raggiungeranno in massa il capoluogo pugliese. Circa cinquecento, con autobus e tantissimi mezzi privati, partiranno sabato mattina “armati” di bandiere, striscioni e soprattutto di tantissima passione per la loro squadra del cuore. Certamente un supporto fondamentale per capitan De Cecco e compagni.

Il grande tifo
Si mobilita il tifo organizzato bianconero pronto ad invadere il PalaFlorio sabato pomeriggio. Intanto la squadra è partita stamattina alla volta di Bari, domani pomeriggio e sabato mattina le ultime rifiniture tecniche. Avversario in semifinale la Diatec Trentino –

Perugia come detto incrocerà in semifinale la Diatec Trentino, vice campione uscente della manifestazione e formazione che, dopo un avvio di stagione altalenante frutto anche dei molti cambiamenti operati in rosa, ha trovato il giusto equilibrio ed il giusto ritmo risalendo fino alla quarta posizione attuale in Superlega e viaggiando ottimamente anche nel proprio girone di Champions League.

Il rinnovamento estivo della squadra di coach Lorenzetti ha toccato quasi tutti i reparti, ma restano ben salde al loro posto le due colonne azzurre Giannelli in regia e Lanza opposto. In diagonale con il talentuoso palleggiatore trentino ci sarà un altri nazionale italiano, l’ex Modena Vettori, mentre a far coppia con Lanza in posto quattro il serbo ex Verona Uros Kovacevic. Completamente nuovo il reparto dei centrali con il brasiliano Eder Carbonera e l’altro ex Verona Zingel in vantaggio sul giovane sloveno Kozamernik mentre il libero, stante l’indisponibilità di De Pandis, sarà il prodotto del settore giovanile Chiappa con il martello Hoag e l’opposto Teppan ottimi cambi in caso di necessità.

Trento, lo hanno detto tutti nell’entourage bianconero in questa vigilia, è tutt’altra squadra rispetto a quella affrontata in due occasioni finora da Perugia (semifinale di Supercoppa e andata di Superlega, in entrambi i casi con vittoria dei Block Devils). Il servizio (Eder e Vettori su tutti) e soprattutto l’organizzazione di gioco sono i punti di forza principali della formazione di coach Lorenzetti che in questo periodo può contare su un Kovacevic in grande condizione.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*