Perugia Primavera, un doppio vantaggio non basta, Entella Rimedia

Nonostante un inizio promettente, Perugia perde terreno nella corsa ai playoff

Perugia Primavera, un doppio vantaggio non basta, Entella Rimedia

Perugia Primavera, un doppio vantaggio non basta, Entella Rimedia

Perugia Primavera – Nonostante un vantaggio doppio, Perugia non riesce a mantenere la sua posizione e subisce una rimonta da parte dell’Entella, che riesce a portare a casa un punto prezioso per i playoff. Questo risultato ha lasciato un senso di delusione tra i biancorossi, che ora si trovano fuori dalla zona playoff e sono costretti a inseguire.

Il primo episodio significativo della partita è un gol-non gol dell’Entella. Un tiro potente di Valori da fuori area colpisce l’interno della traversa e rimbalza, venendo bloccato da Yimga. L’arbitro, su indicazione dell’assistente, decide di lasciare proseguire il gioco.

Al 27’, Perugia prende il vantaggio con un gol di Barberini, che raccoglie un tiro-cross di Lickunas e con un tiro di piatto destro mette la palla in rete. Perugia continua ad attaccare e ci prova prima con Polizzi e poi con Agosti, ma entrambi i tiri vengono respinti da Torrielli con due grandi parate.

Nella ripresa, è Yimga a sventare un possibile gol degli ospiti con un’uscita tempestiva. Poco dopo, Cottini segna il 2-0 con un colpo di testa su calcio d’angolo. Alla mezz’ora, l’Entella accorcia le distanze con un gol di Petitti, che riprende una palla vagante in area e con un tiro di sinistro batte Yimga.

Un minuto dopo, Ronchi realizza una grande azione personale: supera in dribbling un paio di avversari dal vertice sinistro e poi con un tiro di destro mette la palla nel palo più lontano, portando il punteggio a 3-1. A tre minuti dal termine, Conte, lasciato libero in area, segna di testa e accorcia le distanze.

Ma la vera beffa arriva nel recupero, quando Hu, con un tiro di sinistro, trova l’angolo giusto dove Yimga non può arrivare, pareggiando il punteggio a 3-3.

In classifica, Perugia sale a 34 punti, mentre l’Entella raggiunge i 36, entrambe superate dall’Ascoli che occupa l’ultima posizione utile per i playoff con 37 punti. La corsa ai playoff continua, e Perugia dovrà lavorare sodo per recuperare il terreno perduto.

PERUGIA: Yimga, Agosti, Cottini, Cicioni, Rondolini (22′ pt Ebnoutalib I.), Ambrogi (33′ st Patrignani), Barberini, Giunti (1′ st Bernacci), Polizzi (46′ st Bussotti), Ronchi (33′ st Lomangino), Lickunas. A disp.: Belia, Prisco, Giorgetti, Falasca, Ciattaglia, Papa, Caprari. All.: Giacomo Del Bene

VIRTUS ENTELLA: Torrielli, Di Maro, Lagomarsino (39′ st Dayan Neves), Piredda, Dolce, Bellotti (13′ st Casani), Hu, Tiuana, Perrone (39′ st Martini Donati), Valori (13′ st Petitti), Mattioli (28′ st Conte). A disp.: Mazzadi, Pellini, Bottaro, Vian Seewald, Cocconi, Paccagnini, Giacobbe. All.: Massimo Melucci

ARBITRO: Giuseppe Rispoli di Locri (Cerilli di Latina – Zezza di Ostia Lido)

RETI: 27′ pt Barberini (P), 11′ st Cottini (P), 31′ st Petitti (VE), 32′ st Ronchi (P), 42′ st Conte (VE), 47′ st Hu (VE)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*