Bartoccini Fortinfissi, Alessia Masciullo in cabina di regia per la B2

Bartoccini Fortinfissi, Alessia Masciullo in cabina di regia per la B2, e Margherita Gallina dopo i tanti anni nella School Volley Perugia

Bartoccini Fortinfissi, Alessia Masciullo in cabina di regia per la B2

La nuova avventura per le giovani della Bartoccini Fortinfissi Perugia è oramai alle porte, tra le tante novità in cabina di regia arriva Alessia Masciullo che succede a Margherita Gallina dopo i tanti anni trascorsi in maglia giallonera della School Volley Perugia.

La diciassettenne, nata a Roma, muove i primi passi sotto rete in una società di quartiere, poi il passaggio al Frascati Volley Club. La società tuscolana collabora con Volleyró Casal De Pazzi, questo le consente di far parte del gruppo under 16 della più nota squadra laziale. Arriva, però, la pandemia ed il conseguente lockdown ad interrompere bruscamente l’esperienza. Alla ripresa dell’attività si sposta alla Fenice Pallavolo Roma dove vince il titolo regionale di Coppa Italia serie D e gioca in B2 oltre ai campionati di categoria under 17 ed under 19.
Ora è approdata a Perugia ed é anche la prima del suo gruppo a rimettere piede in campo. Per lei non solo B2 in quanto temporaneamente congiunta al gruppo di Serie A1 per sopperire all’assenza di Britt Bongaerts attualmente impegnata con la nazionale olandese nell’Europeo.

Le parole della palleggiatrice capitolina che ricorda il suo recente passato e si proietta in un futuro ormai imminente. “Nella scorsa stagione, grazie ad un team di allenatori ed uno staff esperto, sono riuscita a tirare fuori al meglio le mie capacità. So che questo non basta e mi aspetto nella prossima stagione un perfezionamento individuale sia dal punto di vista tecnico che a livello di gioco. Sono molto emozionata e contenta di essere qui ed ho avuto già molte buone impressioni al primo impatto, sia con la società che con lo staff. Ho grandi aspettative per quest’anno, non vedo l’ora di entrare in campo insieme alla squadra, di cui conosco già alcuni elementi. Questa settimana inoltre, durante gli allenamenti con la Serie A1, ho avuto modo di conoscere bene il coach Roberto Farinelli che mi è sembrato fin da subito pronto e carico a guidarci in questa nuova stagione“.

 
Chiama o scrivi in redazione


Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*