Un poster per la Pace 2018, il Lions Club premia gli studenti vincitori

I lions  ringraziano per l’attiva collaborazione anche la professoressa Emanuela Frusci che ha seguito le classi nel percorso del service, ”un poster per la pace”

 
Chiama o scrivi in redazione


Un poster per la Pace 2018, il Lions Club premia gli studenti vincitori

PERUGIA – Una nuova cultura di pace inizia dai banchi di scuola. È una grande  soddisfazione vedere l’entusiasmo dei ragazzi nell’affrontare, il tema proposto, la loro capacità di sintesi  , il pensiero attraverso cui  arrivano alla loro personale immagine di pace ,fa ben sperare per il futuro. Per questo Ë necessario educare alla pace: perché ogni bambino, ogni bambina, ogni ragazza, ogni ragazzo possano essere costruttori di pace, artigiani della pace. Educare alla pace è una responsabilità di tutti e  La scuola ha una responsabilità speciale”.

Con queste parole Francesco Tei, presidente del Lions Club Perugia Centenario, ha espresso la grande soddisfazione di vedere l’enorme risposta al concorso sponsorizzato dal  Club Perugia Centenario, in occasione del trentesimo anno di attività dei Lions Club di tutto il mondo, del concorso “un Poster per la Pace 2017 – 2018”, rivolto a tutte le scuole locali.

Da 30 anni i Lions club di tutto il mondo sono orgogliosi di sponsorizzare il Concorso Un Poster per la Pace presso le scuole locali. Questo concorso artistico per bambini tra 11 e 13 anni , incoraggia i giovani di tutto il mondo a esprimere la propria visione della pace.

Il tema del Concorso Un Poster per la Pace 2017-2018 è “Il futuro della pace”.

I poster elaborati, vengono giudicati in base a criteri di originalità, merito artistico ed espressività del tema. passano attraverso diversi livelli di selezione: locale, distrettuale, multidistrettuale e internazionale.

A livello internazionale, la giuria, costituita da esperti di arte, pace, che sceglierà il vincitore del primo premio e i vincitori dei 23 premi di merito, che rappresentano il lavoro di circa 400.000 giovani partecipanti in tutto il mondo.

I partecipanti utilizzano tecniche diverse, tra cui carboncino, pennarello, matita e pittura per esprimere il tema. I lavori creati sono unici ed esprimono le esperienze di vita e la cultura dei giovani.

La scuola locale, selezionata dal club Perugia Centenario è l’Istituto comprensivo Perugia 4 – Carducci/Purgotti di Perugia.

La d.ssa Rita Floridi responsabile del service sponsorizzato dal club, che si è attivamente impegnata per la buona riuscita del concorso, ha espresso la sua soddisfazione per il valore degli elaborati a cui Il presidente del Club  Francesco Tei,  insieme alla presidente di Zona Rita Poggiani , ha assegnato i premi, agli alunni che hanno partecipato al Service.internazionale per la Pace presso la scuola media  secondaria di primo grado.

1° classificato    FEDERICO STRINA    classe 1^C (prenderà parte alle fasi successive del premio).

2° classificato    ALESSIA CIARINI       classe 1^ C

3° classificato   CARLO ARCELLI         classe 1^ C

Anche il dirigente scolastico Iva Rossi,  ha fatto presente come il tema della pace sia reale non solo per il presente, ma anche per un futuro e che dipende proprio dalle mani dei giovani, che rappresentano una risorsa di energie interminabile.

I lions  ringraziano per l’attiva collaborazione anche la professoressa Emanuela Frusci che ha seguito le classi nel percorso del service, ”un poster per la pace”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*