Avanti tutta Days: sport, salute e solidarietà di scena al Barton Park, nel ricordo di Leonardo Cenci 💥 Foto

 
Chiama o scrivi in redazione


Avanti tutta Days: sport, salute e solidarietà di scena al Barton Park

Avanti tutta Days: sport, salute e solidarietà di scena al Barton Park, nel ricordo di Leonardo Cenci

 Prevista anche la prima edizione della CronoLeo, corsa a cronometro al Percorso verde ‘Leonardo Cenci’. Tornano gli ‘Avanti tutta days’, l’iniziativa voluta da Leonardo Cenci, per festeggiare lo sport e le buone pratiche della salute e del benessere. L’appuntamento per l’ottava edizione dell’evento sarà al Barton Park e si svolgerà secondo il rispetto di tutte le normative legate alla sicurezza anti Covid. Termoscanner, mascherine e distanziamento da rispettare come linee guida di un progetto studiato nei minimi dettagli e che garantirà la sicurezza di tutti.

Non ci siamo fermati – spiega Federico Cenci, dell’associazione Avanti tutta Onlus – perché Leo avrebbe voluto che non ci arrendessimo di fronte alle difficoltà, così come ha fatto lui. Per questo abbiamo predisposto un progetto sicuro e pensato per assicurare la tranquillità di chi vorrà trascorrere qualche minuto di serenità in nostra compagnia”.Federico Cenci ha ringraziato anche tutte le istituzioni per il supporto garantito. “Abbiamo cercato di esprimere al meglio il messaggio di Leo, nella gioia e nel piacere di stare insieme, per vivere al meglio i due giorni di festa nella cornice del Barton”. “Sport, salute e solidarietà sono parole speciali, per un evento che si svolgerà anche all’insegna della sicurezza”, ha detto Erika Borghesi, in rappresentanza della Provincia di Perugia. Dell’importanza del dono e della generosità di Leo e di Avanti tutta ha parlato l’assessore del Comune di Perugia, Edi Cicchi, mentre l’assessore allo Sport Clara Pastorelli: Siamo ad un anno e otto mesi senza Leo e siamo in campo per sostenre la famiglia e l’associazione. Sono orgogliosa dell’iniziativa, anche con la CronoLeo”. “Si parla di stili di vita sani – ha detto il commissario straordinario dell’azienda ospedaliera Marcello Giannicoche aiutano la salute e a non sovraccaricare il sistema sanitario. Sarò presente al Barton Park e sono orgoglioso di raccogliere i messaggi di Leonardo sulla salute e sul valore della vita, perché l’approccio alla malattia è determinante”. Il professor Fausto Roila ha sottolineato quanto il messaggio di Leo fosse innovativo, anche per la medicina. E Matteo Bragone, in rappresentanza del Barton Park, ha ricordato la grande sinergia con Leonardo, che indossò il pettorale numero 1 nella corsa che inaugurò il Barton. “Dopo mesi di incertezza, in una fase in cui ci interroghiamo sull’apertura delle scuole, ci chiediamo se ce la faremo. E poi ci viene in mente Leo e il suo sicuro invito ad andare avanti – ha detto il sindaco Andrea Romizi in chiusura – e per questo siamo felici che siamo riusciti a portare a termine questo impegno. E non posso che essere lieto che l’insegnamento di Leo venga portato avanti dall’associazione e dalla famiglia”.

In coda alla conferenza è stata inaugurata l’opera di Renato Bisci, raffigurante Leonardo, che sarà collocata al Percorso verde ‘Leonardo Cenci’.

I numeri dell’evento

 Tre le parole chiave intorno alle quali, come consuetudine, ruoteranno gli eventi: sport, salute e solidarietà. Oltre 50 stand di associazioni, operatori della salute e di associazioni legate alla solidarietà. Il messaggio che vuole si vuole lanciare con lo sport è quello di una buona pratica legata alla salute, ma anche alla formazione dell’individuo e alla sua determinazione. Esattamente come ci ha dimostrato Leonardo.

Hanno aderito le società del: football americano, kung fu, tennis, ginnastica ritmica, nordicwalking, rugby junior, volley, sub, scherma, difesa personale, ASD USB Fortebraccio, Fitness, oncology games.

Per lo sport, il percorso verde ‘Leonardo Cenci’ sarà la scenografia della 1° edizione della ‘CronoLeo’. Corsa a cronometro di 3 chilometri che si svolgerà domenica 12 mattina. Per lo sport, come per gli altri appuntamenti, si svolgerà un panel di approfondimento. Gli ospiti che parleranno sono l’atleta Luca Panichi, il mental coach Simon Francesco Di Rupo e il giornalista Mario Mariano. Insieme a loroDonatella Porzi, direttore scientifico della Scuola regionale dello sport del Coni e diverse altre sorprese.

Luci accese sulla salute, intesa come sanità e quindi mondo degli operatori, ma anche come salute da mantenere attraverso quello che si mangia. Presenti sul primo fronte come rappresentanti zona benessere, massofiosioterapia, associazione ‘Alice’, Croce Rossa, Usl1, la Lumaca, Afas e Malati della Voce. Due i panel. Nel primo caso, domenica pomeriggio a partire dalle 17.15 con il dottor Fausto Roila e il professor Maurizio Tonato, colonne portanti dell’oncologia umbra, ai quali è affidato il compito di trarre le conclusioni sui lavori della due giorni. Per la nutrizione invece sono previsti un panel e quattro coocking show. Nel dibattito interverranno le dottoresse Anna Villarini, Maria Assunta Ciacci e Silvia Arnoneche tracceranno un quadro che unirà alimentazione e prevenzione oncologica. Quattro i cooking show nella due giorni, tutti realizzati con prodotti locali.

Quanto alla solidarietà, le associazioni presenti sono: Unione parkinsoniana, piedibus, Auser, Pink isgood, AnedOlus, Avis, Aucc, Unitalsi, Aido, Fontenuovo, Arcat, PetTherapy. L’evento a tema sarà dedicato ai progetti ‘Ascolto’ e ‘Doniamoci’ illustrati rispettivamente dall’avvocato Giuseppe Caforioe dal presidente regionale di Avis, Fabrizio Rasimelli. Ci sarà la dottoressa Rosella De Leonibus, che parlerà dell’ascolto e della sua importanza, don Bernardino Coppola che parlerà del dono e Luisa Cirimbilli per l’importanza del fare rete. A moderare l’editore Jean Luc Bertoni.

Sui progetti ‘Ascolto’ e ‘Doniamoci’ gli aderenti alla ‘Casa degli artisti’ realizzeranno un’estemporanea di pittura.

Chiusura ufficiale domenica dalle 18.30 con lo spettacolo dell’attore Francesco Bolo Rossini che leggerà alcuni brani del libro di Leonardo.

In tutto questo, sul palco degli eventi a tema si alterneranno anche spettacoli di Andrea Paris, Antonio Mezzancella, i 7 Cervelli, Magic Andrea, Nicola Pesaresi, il cantante Eugenio Picchiani, Nate Kantner, Lorenzo e Sergio Migliorati e tanti altri amici di Avanti tutta.

A condurre i due giorni, Annalisa Baldi e Massimo Zamponi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*