Confapi Aniem Perugia, insediato il nuovo consiglio direttivo del settore edile ed affini

 
Chiama o scrivi in redazione


Confapi Aniem Perugia, insediato il nuovo consiglio direttivo del settore edile ed affini

Nasce il nuovo Consiglio Direttivo delle imprese del settore edile ed affini aderenti ad Apmi Confapi Perugia. L’Assemblea riunitasi nella giornata di ieri ha visto un’ampia partecipazione ed ha deliberato all’unanimità il nuovo statuto e gli organi del comparto edile, con grande condivisione sul programma e sugli obiettivi dell’Unione di categoria per il prossimo triennio, alla presenza del Presidente Confapi Aniem nazionale,  dott. Avisiano Pellegrini e del Presidente Apmi Confapi Perugia, Ing. Mauro Orsini.

Diego Baiocco (BR Invest srl), presidente uscente, è stato confermato alla guida di Apmi Confapi Aniem Perugia per il prossimo triennio: “Esprimo grande soddisfazione per la conferma a Presidente e ancor di più per la coesione dimostrata dall’assemblea che oggi si è riunita. Sono consapevole che mi aspetta un triennio impegnativo, ricco di sfide e progetti importanti; per questo lavorerò con determinazione per realizzare gli obiettivi che oggi abbiamo condiviso con l’assemblea, coinvolgendo tutti i miei colleghi e amici imprenditorie valorizzando tutte le eccellenze che il nostro sistema potrà mettere a disposizione”

Insieme al Presidente Baiocco sono stati eletti Vicepresidenti Lucio Mencarelli (Assisi Strade srl) e Marco Bondini (Bondini srl) che completano l’Ufficio di Presidenza; arricchiscono il Consiglio Direttivo anche Angelica Orfanini (Orfanini srl), Francesco Marchesini (Immobiliare M2 srl), Claudio Consalvi (Consalvi Piero e C. snc) e Marco Santarelli (Flussacqua Nuova srl).

Al nuovo Consiglio Direttivo vanno i complimenti del Presidente Apmi Confapi Perugia Ing. Mauro Orsini: “sono sicuro che questo gruppo potrà lavorare davvero bene e con ambizioni importanti, non spetta loro un compito facile ma da sempre le sfide più belle sono quelle più complicate”.


Redazionale pubblicitario a cura dell’azienda

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*