Lega Umbria, la Giunta Marini è in tilt, perde consensi e si inventa inaugurazioni

Lega Umbria, la Giunta Marini è in tilt, perde consensi e si inventa inaugurazioni

Lega Umbria, la Giunta Marini è in tilt, perde consensi e si inventa inaugurazioni. “Un copione che va in scena da decenni quello visto questa mattina a Città di Castello: il PD che si agghinda a festa per fare le solite passerelle mentre ai cittadini rimane solo il disagio per un servizio promesso e che, invece, non c’è”. Ad intervenire sulla falsa inaugurazione dell’FCU,  sottolineandone l’inutilità e la presa in giro nei confronti degli umbri, è la Lega con in suoi parlamentari e i due consiglieri regionali.

“La Giunta Marini è in tilt – affermano dalle file dal Carroccio –  consapevole dell’enorme perdita di consensi  cerca maldestramente, di correre ai ripari, tirando fuori dal cilindro il vecchio metodo della sinistra per cui l’importante è apparire. Il solito fumo gettato negli occhi dei cittadini che, invece, necessitano di interventi mirati ed immediati non solo in termini di infrastrutture ma anche di sanità ed occupazione.

Non vogliamo essere complici dell’ennesima recita del Pd, per questo che nessun esponente della Lega ha partecipato, questa mattina, alle celebrazioni di un treno fantasma. Inaugurare un servizio che non c’è, sembra una barzelletta nemmeno tanto divertente, non ci prestiamo a certi giochi, la forza della Lega è sempre stata quella di stare sul territorio a contatto con la gente ed ascoltarne le esigenze, non certo fare annunci in pompa magna per una cosa che ad oggi non esiste.

A nostro avviso, la Giunta Marini avrebbe dovuto riporre nell’armadio il vestito delle buone occasioni, e a testa bassa e con umiltà, chiedere scusa ai tutti i cittadini per come hanno maltrattato questa regione e per come hanno gestito la situazione Fcu: un fallimento che poteva essere evitato mettendo in atto una politica attenta basata su programmazione e manutenzione costante”. Il copione è scritto e il sipario cala su un altro triste giorno per la nostra verde Umbria.

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*