Il futuro non si ferma: Margherita Scoccia comincia da Pila

Il futuro non si ferma: Margherita Scoccia comincia da Pila

Il futuro non si ferma: Margherita Scoccia comincia da Pila

Il futuro non si ferma – Margherita Scoccia, candidata sindaco a Perugia per il centro destra e i civici, dà il via al suo tour “Il futuro non si ferma” martedì 2 aprile da Pila. L’evento avrà luogo alle 21 al Centro socio culturale della frazione, situato alle porte del capoluogo.

Scoccia ha espresso il suo desiderio di incontrare tutti i perugini nei quartieri, ai ponti, nei borghi e nelle frazioni. Il suo obiettivo è discutere i progetti che ha in mente per Perugia, ma soprattutto ascoltare attentamente le proposte e le idee dei cittadini. L’intento è quello di scrivere insieme il futuro della città.

La scelta di Pila come prima tappa del tour non è casuale. Scoccia ha un legame molto forte con questo luogo, dove è cresciuta e dove vive ancora la sua famiglia. La casa di sua nonna si trova nel centro del paese e la sua è ancora sopra il supermercato che per cinquant’anni la sua mamma ha gestito insieme alle sorelle.

Il supermercato era un’attività a conduzione familiare, un punto di riferimento per la comunità. Scoccia ricorda con affetto i piccoli lavori che le venivano affidati quando era bambina e che la facevano sentire utile. Anche dopo aver iniziato a frequentare il liceo e poi trasferita a Firenze per studiare Architettura, ha continuato a collaborare con l’attività di famiglia.

Scoccia porta ancora nel cuore quegli anni e li considera tra i più belli della sua vita. Ricorda con affetto una donna anziana gravemente malata alla quale consegnava la spesa a domicilio perché non poteva uscire di casa. Ma soprattutto, ricorda il rapporto di fiducia che si era costruito con la comunità. Considera Pila la sua grande famiglia e per questo motivo ha scelto di iniziare da lì il suo tour.

Con “Il futuro non si ferma in tour”, Margherita Scoccia si impegna a costruire un futuro migliore per Perugia, ascoltando le voci dei suoi cittadini e condividendo con loro i suoi progetti. Un viaggio che inizia da Pila, ma che toccherà tutti gli angoli della città.

 

1 Commento

  1. Che il futuro non si fermi è una verità, ma lo era anche 10 anni fa, eppure non si è fatto quanto necessario perchè il futuro non si fermasse. La Candidata Scoccia ha fatto parte della Giunta Comunale e in questa veste si è impegnata a costruire un futuro migliore ascoltando le voci dei cittadini, oppure si è accorta solo ora che Perugia ha bisogno di un futuro migliore per il quale però gli ultimi 10 anni ben poco è stato fatto?

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*