Elezioni consiglio provinciale a Perugia vince il centrosinistra con il 52%

 
Chiama o scrivi in redazione


Elezioni consiglio provinciale di Perugia e Terni, alle 12 ha votato il 37 per cento

Elezioni consiglio provinciale a Perugia vince il centrosinistra con il 52%

Le urne a Perugia si chiudono con oltre il 71 per cento di affluenza. 592 votanti su 831. L’affluenza alle urne per il rinnovo del Consiglio provinciale a Terni alle 12 è stata del 37 per cento. Il dato è stato fornito dall’ufficio elettorale della Provincia.  Alle 12 avevano votato 151 aventi diritto su 411 totali. Urne aperte fino alle 20 di oggi, si vota al seggio allestito in sala Secci, sede del Consiglio provinciale.
È stato reso noto dall’ufficio elettorale il dato sull’affluenza alle urne relativa alle ore 17. Al seggio aperto in sala del Consiglio provinciale la percentuale di votanti è attualmente del 56 per cento in virtù dei 231 votanti. Alle 12 aveva votato il 37 per cento.

Il seggio di Palazzo Bazzani è rimasto aperto fino alle 20 di oggi. Lo spoglio inizierà invece domani mattina alle 8. Gli aventi diritto al voto sono 411 fra sindaci e consiglieri comunali.

Urne chiuse alle 20 in Provincia di Terni. Secondo i dati dell’ufficio elettorale ha votato il 69,3 per cento. Hanno espresso la loro preferenza 285 aventi diritto su un totale di 411.

Con il 57,1 per cento dei voti, la lista “Provincia Democratica Civica Riformista” ha prevalso su “Provincia Libera”, che ha ottenuto il 42,9%.
Rispetto alla precedente composizione del Consiglio Provinciale il centrosinistra passa da 9 a 7 seggi, mentre il centrodestra da 3 a 5.
La composizione del nuovo Consiglio Provinciale di Perugia risulta così provvisoriamente composto:
Per Provincia Libera: Jacopo Barbarito (Giano dell’Umbria), Giovanni Andrea Lignani Marchesani (Città di Castello), Claudia Luciani (Perugia), Marcello Rigucci, Piero Sorcini (Perugia).
Per Provincia Democratica Civica Riformista: Roberto Bertini (Marsciano), Erika Borghesi (Perugia), Stefano Ceccarelli (Gubbio), Gino Emili (Cascia), Federico Masciolini (Assisi), Letizia Michelini (Monte Santa Maria Tiberina), Sadro Pasquali (Passignano sul Trasimeno).
La proclamazione ufficiale degli eletti è fissata per domani, lunedì 4 febbraio alle ore 12 presso la sede centrale dell’ente (Sala Pagliacci).

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*