Crisi dell’Aeroporto, Carbonari M5s, inviata formale richiesta di audizione vertici Sase

Crisi dell'Aeroporto, Carbonari M5s, inviata formale richiesta di audizione vertici Sase

da Maria Grazia Carbonari
Crisi dell’Aeroporto, Carbonari M5s, inviata formale richiesta di audizione vertici Sase Come annunciato nei giorni scorsi, ieri ho inviato formale richiesta al Presidente Eros Brega di convocare in Seconda Commissione i vertici di SASE affinché forniscano chiarimenti in merito alla situazione presente e i progetti futuri per l’aeroporto umbro San Francesco d’Assisi. Tale audizione già si sarebbe dovuta svolgere a fine agosto a seguito delle grottesche vicende Cobrex Trans e AliBlue Malta sulle quali i vertici SASE non hanno ancora fornito chiarimenti approfonditi, ostentando addirittura arroganza verso alcuni consiglieri regionali. Negli ultimi giorni è arrivata un’altra preoccupante notizia riguardo al rischio del mancato rinnovo della rotta Perugia – Francoforte operata da Ryanair per il 2019.

Tale circostanza sarebbe stata “confermata senza alcun commento” dai vertici di SASE alla stampa. Dopo due giorni già non si parla più della vicenda. SASE è una società pubblica e l’aeroporto è un patrimonio di vitale importanze di tutti tutti i cittadini umbri, pertanto non sono più tollerabili tali silenzi e ambiguità, che sono continuate per mesi. Insisteremo, in ogni sede, affinché vengano fornite risposte esaurienti ai cittadini e vengano chiariti i reali progetti futuri per l’aeroporto.

Eventi in Umbria

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*