Consigliere indagato, De Luca M5s: «Si dimetta subito»

 
Chiama o scrivi in redazione


Prociv, De Luca, la giunta messa all'angolo corre ai ripari

Consigliere indagato, De Luca M5s: «Si dimetta subito»

«In merito alle notizie di stampa relative al consigliere comunale di Città di Castello indagato, uscite stamane, il M5S Umbria intende esprimere una posizione netta e inequivocabile nella richiesta immediata di dimissioni. A prescindere dalle valutazioni che competono esclusivamente alla magistratura, riteniamo doveroso un passo indietro volto a tutelare non solo le istituzioni ma in primo luogo lo stesso consigliere. Simili notizie non possono in alcun modo essere affrontate con mezzi termini, in questo si misura la distanza tra un Movimento che richiede il casellario all’atto della candidatura e altrove dove indagini e processi fanno curriculum». A dirlo è il consigliere regionale M5S, Thomas De Luca.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*