CasaPound manifesta a Perugia, Fontivegge è tornata Italia [Foto]

CasaPound manifesta a Perugia, Fontivegge è tornata Italia

CasaPound manifesta a Perugia, Fontivegge è tornata Italia

Perugia, 2 dicembre –  Oggi la zona della stazione di Perugia per qualche ora è tornata in mano agli italiani grazie ai numerosi militanti di CasaPound.  “Una zona martoriata dal degrado e dalla delinquenza per mano di bande extracomunitarie, oggi grazie alla presenza dei militanti di CasaPound che insieme ai residenti ha dimostrato che ci sono italiani che non si arrendono e che vogliono vivere i propri quartieri in tranquillità e sicurezza, è tornata Italia.”
Oggi – afferma Antonio Ribecco, responsabile di CasaPound a Perugia – più che nuovi negozi e passerelle istituzionali, per riqualificare il quartiere serve tolleranza zero e rimpatri per togliere quel senso di impunità di cui godono i reati della microcriminalità, ma soprattutto servono politiche radicali e nette e quest’ultime non possono essere portate avanti alleandosi sempre di più con i moderati ma soprattutto con chi ricopriva importanti ruoli nella vecchia ‘giunta Boccali’ “
Con una passeggiata simbolica per tutto il quartiere – conclude Ribecco – abbiamo riportato il tricolore in una zona fortemente degradata dove anni di politiche immigrazioniste hanno fatto diventare Fontivegge un vero e proprio ghetto, pronti a tornare in strada se necessario,  per non abbandonare quei numerosi cittadini che non si arrendono e che oggi ci hanno applaudito dalle finestre.”


correlati

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Solve : *
13 + 12 =