Alluvione, Pd: “Primo pensiero ai cittadini

Alluvione, Pd: “Primo pensiero ai cittadini

“Il nostro primo pensiero, in queste ore drammatiche, è di vicinanza ai cittadini di Pietralunga, Scheggia e Pascelupo e di tutti i vicini comuni umbri e marchigiani, vittime dell’alluvione”. Sono le parole del segretario dem dell’Umbria Tommaso Bori e del responsabile ambiente Maurizio Talanti, che aggiungono: “Quanto accaduto impone una riflessione sulla direzione e la forza da imprimere alla battaglia sui cambiamenti climatici.

In poche ore, infatti, è caduto il doppio della pioggia che normalmente cade in un mese, portandosi via anche vite umane. Questo genere di calamità si manifesta con sempre maggiore frequenza e ci si impone di mettere l’agenda ambientale, con i temi del risparmio, della riconversione, dell’innovazione, in testa alle priorità dell’agenda politica del Paese.

Ora è tempo di rimboccarci le maniche per dare massima assistenza ai comuni colpiti e alle persone in difficoltà, ma già da domani lavoriamo affinché queste tragedie non debbano più ripetersi. In primo luogo facendoci carico, tutti, della portata del problema e della necessità di soluzioni a breve e a lungo termine; quindi programmando una seria attività di prevenzione e mitigazione del dissesto idrogeologico.

Non può bastare una lettera di circostanza mentre si contano i danni, come in queste ore si è limitato a fare l’assessore regionale Melasecche; non si può scaricare solo sulle amministrazioni il compito di far fronte all’emergenza; serve uno sguardo di lungo periodo e servono finanziamenti, che ad oggi mancano su ogni settore, a partire dalla manutenzione del sistema di deflusso idraulico regionale, i cui reticoli principali sono di competenza della Regione e che a catena coinvolge strade e abitati”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*