Avrebbe compiuto cento anni nonna Alice a Ponte san Giovanni

 
Chiama o scrivi in redazione


Avrebbe compiuto cento anni nonna Alice a Ponte san Giovanni

Avrebbe compiuto cento anni nonna Alice a Ponte san Giovanni

Avrebbe compiuto 100 anni il 31 di ottobre Alice Zacchei, vedova del maresciallo Dante Goti, e il figlio Gino, a nuora Serenella Dalmatini, il genero Nicola Romaniello, i nipoti e pronipoti la vogliono ricordare con una messa a lei dedicata, alle 18.30 di sabato 31 ottobre, nella chiesa parrocchiale San Bartolomeo a Ponte san Giovanni. Aveva 93 anni quando ci ha lasciati e a ogni compleanno amava ricordare che quando era bambina i fratelli maggiori la canzonavano così “bene ci fa piacere che tu compia gli anni la vigilia dei santi, così si mangia di magro”.

Era una cantilena che Imbriani e Faliero, i fratelli, canticchiavano tutto il giorno. Perché una volta quella dei Santi era una vigilia riconosciuta e rispettata, soprattutto nelle campagne toscane dove nonna Alice era nata.

I ricordi di nonna Alice hanno ispirato al figlio Gino numerose poesie, in lingua e in dialetto, che presto saranno raccolte in un piccolo volume per far conoscere, soprattutto ai giovani pronipoti, la vita rurale e le tradizioni popolari ci circa un secolo fa.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*