Il meteo, pioggia a Pasquetta in tutta Italia, ma in Umbria ci sarà il sole

Il meteo, pioggia a Pasquetta in tutta Italia, ma in Umbria ci sarà il sole

Proprio a cavallo dei giorni pasquali, un vortice di bassa pressione proveniente dalla Penisola Iberica e diretto sul nord Africa, comincerà a muovere il suo baricentro in direzione della Sardegna. L’alta pressione sarà così costretta, suo malgrado, a spostarsi verso est e dunque verso l’area balcanica. In seguito all’evento prima descritto, ecco che le correnti si orienteranno dai quadranti meridionali e forti venti di Scirocco colpiranno il nostro Paese mettendo per altro in sospensione sabbia dal deserto con conseguente cielo spesso lattiginoso.

Se il giorno di Domenica Pasqua farà comunque registrare solo un generale aumento delle nubi, discorso diverso invece sarà per il Lunedì di Pasquetta 22 Aprile, il quale, non solo sarà rovinato dalle nubi, ma soprattutto subiremo la DOCCIA FREDDA dalla pioggia.

Vediamo dunque di capire dove colpirà la pioggia e dove invece ci sarà il sole.

Partiamo subito dall’aspetto più negativo cercando ci capire quali saranno le zone maggiormente colpite dalla PIOGGIA. Iniziando dalle regioni settentrionali, nel corso del pomeriggio, alcune piogge potranno bagnare tutto il Piemonte, i monti della Liguria, tutta l’Emilia, l’ovest Lombardia ed entro sera tutto resto del Nord. Al Centro qualche debole piovasco bagnerà molti settori dell’area Adriatica e la Toscana. Infine, piogge sparse e qualche isolato temporale, si verificheranno dapprima sulla Sicilia centro orientale in movimento verso il resto delle regioni.

Su queste aree è atteso una generale flessione delle temperature massime.

Per quanto riguarda invece le zone dove si potrà godere di un po’ di sole, prime fra tutte saranno le aree tirreniche del Centro come la bassa Toscana ed il Lazio, sull’Umbria e a scendere verso il Sud sui settori occidentali della Sicilia, sulla Sardegna e sull’estremo Nord Est specie sul Friuli Venezia Giulia.

Una allerta che provocherà un DISAGIO particolare per Pasquetta è data da un ciclone (con minimo depressionario centrato tra Penisola Iberica e Nord Africa) che si muoverà verso l’Italia attivando raffiche di Scirocco con punte ad oltre 140 km/h specie sulla Sardegna e settori centro occidentali della Sicilia. Questo flusso di correnti da Sud Est pescheranno l’aria direttamente dal Deserto del Sahara, tra Algeria, Tunisia e Libia. I venti che risaliranno di latitudine trasporteranno così un massiccio carico di sabbia sahariana destinata a transitare anche sulle nostre regioni.

Per questo motivo i cieli si tingeranno di un color tra il giallognolo e il ROSSO opaco e, in caso di precipitazioni, sembrerà di vedere delle PIOGGE ROSSASTRE.

Rassegna stampa

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*